Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 30
lunedì 23 luglio 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CALCIO
Calcio, Bruscolotti: "L'uscita del Napoli dalle coppe è stata una figuraccia, scudetto? Vincerà chi sbaglierà meno"
19.03.2018 12:59 di Napoli Magazine Fonte: radiocusanocampus.it

Giuseppe Bruscolotti, ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Sport Academy” Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

 

Sulla lotta scudetto. “Il bello del calcio è anche che ci siano questi capovolgimenti in classifica –ha affermato Bruscolotti-. Il campionato è avvincente, io mi auguro che anche in futuro avvenga questo. Anche per come si stanno delineando la lotta per la Champions e per la salvezza spero che questo campionato possa essere d’esempio perché in questa stagione è il campionato più agguerrito in Europa. Si può incappare in una situazione come quella successa sabato alla Juventus, non è una meraviglia. Forse ci si meraviglia perché tutti ormai avevano archiviato la partita a favore della Juve, ma è tutto aperto e non è facile per nessuno. Ai miei tempi il campionato a 16 squadre era molto più difficile, c’era più lotta. Mi auguro che si riducano le squadre per rendere il campionato più competitivo”.

 

Sul cammino di Juve e Napoli. “Se guardiamo il calendario, il cammino del Napoli potrebbe essere meno pesante –ha dichiarato Bruscolotti-. Inoltre la Juve ha anche la Champions League. A fine campionato, giocare anche in settimana non è facile anche se la Juve ha una rosa ampia. Speriamo che il cammino dei bianconeri diventi più pesante a fine stagione. Vincerà chi sbaglierà meno”.

 

Sull’uscita del Napoli dalle coppe. “Mi è dispiaciuto molto –ha sottolineato Bruscolotti-. E’ stata una figuraccia. Una squadra come il Napoli poteva competere in Europa League. Col Lipsia ha fatto una prima partita da comparsa, ma al ritorno che ha fatto vedere il suo valore si è capito che poteva tranquillamente andare avanti. Se si vuole crescere bisogna rispettare tutte le competizioni, chiaramente bisogna attrezzarsi con la rosa”.

 

Sulle difese attuali. “Con le difese di oggi Maradona e gli altri campioni della mia epoca farebbero carrellate di gol –ha affermato Bruscolotti-. Nel calcio di oggi il difensore è più costruttivo che difensivo. Per me il difensore dovrebbe essere prima difensore e poi costruire se necessario. A volte si prendono gol assurdi, con difensori che lasciano avversari soli in area di rigore, cose che ai nostri tempi avvenivano molto raramente. La marcatura a zona nell’area di rigore sui calci d’angolo è assurda. Vedo 8-10 giocatori che si schierano in area e poi la prende sempre l’avversario. Non sarebbe più giusto marcare a uomo?”.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in