Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 51
domenica 17 dicembre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CALCIO
Calcio, Capozucca: "L'Inter ha già vinto il suo Scudetto"
25.11.2017 01:44 di Napoli Magazine

“Quando si perde un obiettivo come quello del campionato mondiale a cui eravamo abituati la delusione è forte. Ora c’è la caccia alle streghe, però se fossimo andati avanti non è che i problemi sarebbero scomparsi. Ora c’è più tempo per esaminare i problemi, visto che non abbiamo impegni. Il problema grande comunque è che non andiamo al Mondiale”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di Genoa e Cagliari, Stefano Capozucca. Chi per ripartire? “Ci sono persone preposte a fare determinati discorsi. Da tanto tempo dico che in Nazionale manca il famoso direttore sportivo. Non è che ci voglia un ds, ma il Galliani della situazione potrebbe dare una grande mano. Ventura con chi si confrontava? Era da solo, davanti allo specchio”. Campionato: la Juve sembra più vulnerabile rispetto agli anni passati. “Dà l’impressione di avere meno solidità difensiva. Ma ha l’organico più forte del campionato. Il Napoli sta facendo grandi cose e l’Inter sta andando oltre le previsioni. Ma alla lunga la Juventus potrà tornare a primeggiare”. Inter da Scudetto? “Il suo Scudetto l’ha già vinto: ha fatto ricredere tutti. Grande merito a Spalletti che ha portato serenità e convinzione. Il gruppo storico è lo stesso dell’anno scorso. Vuol dire che l’allenatore ha portato maggior convinzione. Con dei miglioramenti a gennaio potrà dire la sua”. Intanto il Cagliari dopo l’addio di Rastelli è tornato a sorridere. “Ha avuto un momento di sbandamento. Ha perso tre scontri diretti e poi c’è stato l’esonero di Rastelli. Con Lopez ha ripreso il cammino. Non conosce i pareggi. Ma si sta avvicinando ai suoi livelli”. In estate il suo addio, poi l’esonero di Rastelli. Non andavate d’accordo, pare. “Alt. La spaccatura era tutta una montatura ma ancora oggi non mi spiego da parte da chi. Con Rastelli ho avuto un ottimo rapporto. Non è mai stato sull’orlo dell’esonero. La mia separazione da Cagliari non ha avuto niente a che vedere con la sua permanenza. Con Massimo ho sempre avuto un rapporto franco, come è giusto che sia tra allenatore e direttore sportivo”. Stasera c’è Cagliari-Inter. “Il Cagliari è sempre una squadra ostica da affrontare in casa sua. Contro l’Inter per il Presidente Giulini le partite hanno sempre un sapore speciale, vuole vincere. Per l’Inter non sarà facile espugnare Cagliari” Mercato: cosa si aspetta? “Mi aspetto faccia qualcosa il Napoli. Ha perso Milik e Ghoulam. Sicuramente dovrà operare sul mercato per cercare i sostituti. Farà qualcosa anche l’Inter, quando sei in ballo per vincere il campionato è giusto provarci e tentare il colpo”. Delude il Milan. “Ha fatto uno stravolgimento in estate, cambiando molto. Non ci sono i riscontri che tifosi e dirigenza si aspettavano. Magari pensavo di avere un distacco minore dal gruppo di testa. Purtroppo il calcio non permette errori. E ora deve rincorrere. Non penso che interverrà sul mercato, sarebbe come far vedere di aver sbagliato in estate. Il Milan crede in quello che sta facendo”.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in