Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 27
lunedì 26 giugno 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CULTURA & GOSSIP
LIBRI - "Hasta el final camina el canto", di Montobbio
08.04.2015 13:36 di Napoli Magazine

Giovedì 9 aprile ore 17.00

 

Auditorium dell’Instituto Cervantes

 

Presentazione del libro

 

Hasta el final camina el canto

 

di Santiago Montobbio

 

Partecipano: Santiago Montobbio e Augusto Guarino

 

Santiago Montobbio (Barcellona, 1966) è laureato in Diritto e Filologia all’Università di Barcellona ed è professore della UNED. Ha pubblicato per la prima volta come poeta sulla Revista de Occidente nel 1988, e il suo primo libro, Hospital de Inocentes (1989), che ha compiuto i 25 anni di pubblicazione, ha meritato il riconoscimento di prestigiosi autori (Onetti, Vilariño, Sabato, Delibes, Cela, Martín Gaite, Valente, entre otros), i quali ne hanno messo in risalto la bellezza, la forza e la profondità della poesia. Ha pubblicato altri libri di poesia in Spagna, in Francia e in Messico ed ha collaborato alle prime riviste di Spagna, d’Europa e d’America. La sua poesia è stata tradotta in molte lingue (inglese, francese, tedesco, italiano, danese, portoghese, rumeno, albanese ed olandese) e sono stati pubblicati libri con una selezione della sua opera poetica in Francia—Le théologien dissident (2008) e La poésie est un fond d’eau marine (2011)— e in Brasile —Onde treme o nome/Donde tirita el nombre (2010). Nel 2009, dopo venti anni di silenzio, è tornato a scrivere poesia con grande intensità. Il poeta ha scritto 942 poesie in due momenti: 438 poesie in tre settimane di marzo ed alcuni giorni di aprile, ed altre 504 in estate e in autunno. I 438 poemi scritti tra marzo e aprile sono stati diffusi grazie a El Bardo in due libri che si intersecano e si completano, La poesía es un fondo de agua marina e Los soles por las noches esparcidos, ed in questo terzo volume,Hasta el final camina el canto, nel quale si trovano i poemi che fanno seguito a quelli dei due volumi precedenti, dal 439 al 696. Con questo nuovo libro si fa conoscere un’opera che da un contributo fondamentale alla poesia.

 

Attività in collaborazione con Università degli Studi di Napoli L’Orientale.

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>