Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XX n° 5
domenica 29 gennaio 2023, ore
ALTRI SPORT
Atletica, Firenze Marathon: doppietta etiope con Kebebe e Baysa
27.11.2022 13:30 di Napoli Magazine

Doppietta etiope alla 38/a edizione della Firenze Marathona: il primo posto sia maschile che femminile è andato infatti a due atleti dell'Etiopia. Sul podio per gli uomini Debele Fikadu Kebele in 2:08'45", solo 5 secondi più lento del record della gara di Kutto che risale al 2006, mentre per le donne la vittoria è andata a Tesema Atsede Baysa in 2: 25' 13". Seconda piazza per il keniano Samuel Lomoi che termina in 2h 09'00", mentre è terzo il rappresentante del Bahrain Abdi Hibrahim Abdo in 2h10'58". Fra le donne, secondo gradino del podio per la keniana Rodah Jepkorir Tanui in 2h 26'21" e terzo posto per la ruandese, da anni stabile in zona Siena, Clementine Mukandanga con 2h 28'00". Sono stati 6.496 gli atleti che sono partiti alle 8.30 da piazza Duomo. Fra loro l'ucraina Viktoria Gudyma, che corre per i colori di Athletica Vaticana dopo essere fuggita da Kiev, con il figlio Lev e sotto le bombe. Lo start è stato dato dal sindaco Dario Nardella, mentre erano presenti, tra gli altri, l'assessore allo sport del Comune Cosimo Guccione, il presidente della Fidal Stefano Mei e il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Gli atleti sono partiti in direzione Piazza San Marco per poi imboccare i Viali di Circonvallazione. Completato poi l'anello di 42 km e 195 metri, dopo aver percorso il Parco delle Cascine, l'Oltrarno, la zona sportiva del Campo di Marte (col passaggio all'interno della pista dello stadio di atletica Luigi Ridolfi) e aver toccato di fatto tutti i principali monumenti della città. In Piazza della Repubblica è tornata anche la Ginky Family Run, la corsa per bambini e famiglie: sono stati circa 500 i partecipanti sul percorso di circa 2 km. Impegnati 2.500 volontari.

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>