Altri Sport
Pallanuoto, C.N.Posillipo-Telimar Palermo 8-15, Brancaccio: “Abbiamo sbagliato tanto!”
02.12.2023 18:28 di Notizie NM Magazine

Netto successo del Telimar Palermo nei confronti del Posillipo. La formazione siciliana sfrutta al meglio l'uomo in più per tutto l'arco della gara, e nella seconda parte allunga decisamente avendo la meglio sui rossoverdi che invece non riescono dopo un discreto inizio, a rientrare in partita sprecando molte superiorità numeriche.

 

Parte forte il Telimar Palermo che prende subito il largo con le marcature di Vitale e Giorgietti. Il Posillipo non si sblocca sprecando tre superiorità numeriche, ma trova la sua prima rete con il rigore realizzato da Cuccovillo. A quattro secondi dalla fine del tempo Il Telimar Palermo ritrova il doppio vantaggio con la rete di Lo Dico con l'uomo in più.

 

Assolutamente equilbrata la seconda frazione di gioco che si chiude in perfetta parità tra le due squadre con il parziale di 3-3, con il Posillipo che resta attaccato alla partita.

 

Nella terza frazione di gioco l'allungo decisivo del Palermo che, dopo aver subito il rigore realizzato dal Posillipo con Somma, sfruttando quasi sempre la superiorità numerica, realizza cinque reti consecutive portandosi avanti di ben sei lunghezze, e chiudendo praticamente la partita.

 

Nel quarto tempo il Telimar Palermo gestisce il vantaggio, e chiude la gara con il punteggio finale di 8-15.

 

Il Posillipo giocherà la prossima partita mercoledi 6 dicembre, alle ore 20,00 in trasferta sul campo della PN Trieste.

 

Dichiarazione Roberto Brancaccio allenatore Posillipo: "Il Telimar Palermo ha giocato una partita dove praticamente non ha sbagliato nulla. Noi invece abbiamo sbagliato tanto. All'inizio potevamo rientrare in partita realizzando il gol del sei pari, ma da quel momento in poi ci siamo persi. Oggi la squadra non ha affrontato la partita come se fosse una finale, ci siamo un pò sgretolati. Certamente abbiamo risentito dei tanti incontri ravvicinati, ma da parte nostra ci devono comunque essere le motivazioni, la voglia e la volontà di crescere, ed oggi purtroppo non lo abbiamo dimostrato. Dobbiamo fare tesoro di questa sconfitta, e di questa prestazione della quale non salvo nulla, e dobbiamo essere bravi subito a recuperare il cammino che stavamo facendo fino ad adesso mettendoci alle spalle questa partita e guardando avanti".

 

C.N.Posillipo – Telimar Palermo 8-15 (1-3,3-3,1-5,3-4)

 

Posillipo: Izzo, Somma 2, Angelone , Rocchino , Mattiello 1, Aiello , Tubic, Cuccovillo 2, Briganti , Radojevic 2, Picca, Saccoia 1, Spinelli, Serino. All.Brancaccio

 

Palermo : Telimar: E. Jurisic, E. Marini, A. Vitale 1, Fabiano 1, Giorgetti 2, Hooper 4, Giliberti 1, Metodiev, Lo Cascio 2, Occhione 1, Lo Dico 1, Q. Woodhead 2, Girasole, Nuzzo. All. Baldineti

 

Arbitri: Colombo-Pinato

 

Superiorità :Posillipo 4/14 , Palermo 9/11

 

Rigori: Posillipo 2/2,

 

Usciti per Falli: quarto tempo Palermo Woodhead

 

Note: 200 Spettatori

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
Pallanuoto, C.N.Posillipo-Telimar Palermo 8-15, Brancaccio: “Abbiamo sbagliato tanto!”

di Napoli Magazine

02/12/2024 - 18:28

Netto successo del Telimar Palermo nei confronti del Posillipo. La formazione siciliana sfrutta al meglio l'uomo in più per tutto l'arco della gara, e nella seconda parte allunga decisamente avendo la meglio sui rossoverdi che invece non riescono dopo un discreto inizio, a rientrare in partita sprecando molte superiorità numeriche.

 

Parte forte il Telimar Palermo che prende subito il largo con le marcature di Vitale e Giorgietti. Il Posillipo non si sblocca sprecando tre superiorità numeriche, ma trova la sua prima rete con il rigore realizzato da Cuccovillo. A quattro secondi dalla fine del tempo Il Telimar Palermo ritrova il doppio vantaggio con la rete di Lo Dico con l'uomo in più.

 

Assolutamente equilbrata la seconda frazione di gioco che si chiude in perfetta parità tra le due squadre con il parziale di 3-3, con il Posillipo che resta attaccato alla partita.

 

Nella terza frazione di gioco l'allungo decisivo del Palermo che, dopo aver subito il rigore realizzato dal Posillipo con Somma, sfruttando quasi sempre la superiorità numerica, realizza cinque reti consecutive portandosi avanti di ben sei lunghezze, e chiudendo praticamente la partita.

 

Nel quarto tempo il Telimar Palermo gestisce il vantaggio, e chiude la gara con il punteggio finale di 8-15.

 

Il Posillipo giocherà la prossima partita mercoledi 6 dicembre, alle ore 20,00 in trasferta sul campo della PN Trieste.

 

Dichiarazione Roberto Brancaccio allenatore Posillipo: "Il Telimar Palermo ha giocato una partita dove praticamente non ha sbagliato nulla. Noi invece abbiamo sbagliato tanto. All'inizio potevamo rientrare in partita realizzando il gol del sei pari, ma da quel momento in poi ci siamo persi. Oggi la squadra non ha affrontato la partita come se fosse una finale, ci siamo un pò sgretolati. Certamente abbiamo risentito dei tanti incontri ravvicinati, ma da parte nostra ci devono comunque essere le motivazioni, la voglia e la volontà di crescere, ed oggi purtroppo non lo abbiamo dimostrato. Dobbiamo fare tesoro di questa sconfitta, e di questa prestazione della quale non salvo nulla, e dobbiamo essere bravi subito a recuperare il cammino che stavamo facendo fino ad adesso mettendoci alle spalle questa partita e guardando avanti".

 

C.N.Posillipo – Telimar Palermo 8-15 (1-3,3-3,1-5,3-4)

 

Posillipo: Izzo, Somma 2, Angelone , Rocchino , Mattiello 1, Aiello , Tubic, Cuccovillo 2, Briganti , Radojevic 2, Picca, Saccoia 1, Spinelli, Serino. All.Brancaccio

 

Palermo : Telimar: E. Jurisic, E. Marini, A. Vitale 1, Fabiano 1, Giorgetti 2, Hooper 4, Giliberti 1, Metodiev, Lo Cascio 2, Occhione 1, Lo Dico 1, Q. Woodhead 2, Girasole, Nuzzo. All. Baldineti

 

Arbitri: Colombo-Pinato

 

Superiorità :Posillipo 4/14 , Palermo 9/11

 

Rigori: Posillipo 2/2,

 

Usciti per Falli: quarto tempo Palermo Woodhead

 

Note: 200 Spettatori