Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 26
sabato 25 giugno 2022, ore
ALTRI SPORT
Pallanuoto: l’Aktis Acquachiara doma l’Olympic Roma 10-4 e conquista la decima piazza, da sabato i playout contro lo Sturla
28.05.2022 23:14 di Napoli Magazine

Nell’incontro valevole per la decima giornata del girone Sud del campionato di serie A2 l’Aktis Acquachiara regola l’Olympic Roma con il punteggio di 10-4, risultato che, in virtù della contemporanea sconfitta incassata dal Tuscolano contro la Rari Nantes Florentia, le consente di scavalcare in classifica la compagine capitolina chiudendo la regular season al decimo posto con 21 punti al proprio attivo. Il piazzamento conquistato allo sprint garantisce ai partenopei il vantaggio del fattore campo, con la possibilità di giocare l’eventuale terza gara tra le mura amiche, nella serie dei playout contro la Sportiva Sturla, penultima classificata del girone Nord.  A Santa Maria Capua Vetere i padroni di casa conducono le operazioni fin dalle prime battute ma iniziano il match in maniera eccessivamente contratta al cospetto di una rivale che onora l’impegno odierno ma non ha più nulla da chiedere al campionato. I partenopei, archiviato il 2-1 maturato nel parziale di apertura, scavano il solco decisivo nei due periodi centrali grazie alla capacità di sciogliersi con il trascorrere dei minuti e alla bravura nel far prevalere le proprie motivazioni rispetto a quelle dei capitolini. Sabato prossimo si torna in acqua alla Scandone per il primo atto del confronto, al meglio delle tre partite, nel quale la giovane formazione biancoazzurra cercherà di conquistare quella salvezza che ha già ampiamente dimostrato di meritare. A fine partita mister Fasano e Giuseppe Di Leva commentano così la prova odierna.


Walter Fasano: "È stata una partita tranquilla oggi, le motivazioni hanno fatto la differenza. Ora pensiamo ai prossimi impegni, peccato perché oggi l’Acquachiara doveva avere un punto in più ed era salva. Chiudiamo con 22 punti una regular season davvero impegnativa e considerando da dove siamo partiti sono molto contento del lavoro fatto con i ragazzi. Da lunedì inizieremo a pensare alla serie contro la Sportiva Sturla".

 

Giuseppe Di Leva: "La partita di oggi era fondamentale per creare le premesse utili al raggiungimento della decima piazza. Fin dalle prime battute eravamo un po’ contratti per la troppa voglia di fare però man mano che andavamo avanti nel punteggio ci siamo rilassati e abbiamo iniziato a giocare la nostra pallanuoto. Era importante fare una buona prestazione in difesa e offrire una dimostrazione di forza in attacco, giocare ogni pallone come se fosse l’ultimo e il più importante della nostra annata. È stata una partita ad alta intensità che siamo riusciti a portare grazie al contributo di ognuno di noi.  Dalla prova della squadra si evidenzia una crescita esponenziale e questo percorso spero possa portarci alla salvezza. Ora affrontiamo i playout, ci aspettano tre sfide da giocare al massimo delle nostre possibilità dal primo all’ultimo secondo".

 

AKTIS ACQUACHIARA ATI 2000-OLYMPIC ROMA 10-4(Parziali: 2-1 2-0 5-2 1-1 )
ACQUACHIARA ATI 2000: C. Alvino, P. Musacchio, G. Di Leva 1, N. Marinkovic 1, Letizia D., A. Gargiulo, Francesco Angelone, M. Aiello 2, M. Gargiulo, D. De Gregorio 3, M. Rocchino 3, G. Giello, D. Chianese. All. Fasano

OLYMPIC ROMA: T. D'ascoli, D. Camposecco, R. Riccioli, R. Borgia, G. Gianni 1, T. Fabrucci, A. Castello, G. Capezzone De Joannon, M. Parisi 2, L. Fiorillo, T. Lo Re, F. Patti, F. Re 1. All. M. fiorillo

Arbitri: Ercoli e D'antoni

Note: Usciti per limite di falli Fabrucci (O) nel secondo tempo e Musacchio (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara ATI 2000 2/8 + un rigore e Olympic Roma 2/10. De Gregorio (A) sbaglia un rigore (traversa) nel secondo tempo.

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>