Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
domenica 18 novembre 2018, ore
ALTRI SPORT
Pallanuoto, Rari Nantes Napoli sempre vincente alla Scandone: 9-5 al Frosinone
19.05.2018 17:21 di Napoli Magazine

La Schüco Cargomar vince senza brillare, Marsili: “Prova opaca, potevamo fare di più“

 

Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli-Rari Nantes Frosinone 9-5

Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli: Zicolella, Criscuolo. P. Parrella 2, Truppa, Cilento, Bernardis, Occhiello 1, Ciniglio, Autiero, Mauro 3, J. Parrella 2, Calì 1, Coppin. All. Marsili

Rari Nantes Frosinone: Apicella, Pisa, Marini, Perna 2, Onida 2, Ceccarelli, Proietti, Tortora, Ferraro, Ricci, Morolli 1, Carnevali, Fiorini. All. Spinelli

Arbitro: Palmieri (Calabria)

Note: parziali 4-2; 1-0; 3-1; 1-2. Nessun uscito per tre falli. Superiorità numeriche: Rari Nantes Napoli 5/6, Rari Nantes Frosinone 0/1. Spettatori 100 circa.

 

Napoli – La dodicesima vittoria nelle ultime tredici gare vale la garanzia per la Rari Nantes Napoli di chiudere almeno al secondo posto in classifica e tiene vive, almeno sotto il profilo aritmetico, le speranze di acciuffare in extremis il primo. Truppa e compagni regolano il Frosinone col punteggio di 9-5, centrando l'ennesima vittoria in stagione regolare alla Scandone. L'unica gara casalinga finita con un pareggio, quella con il Tuscolano, si è giocata infatti a Santa Maria Capua Vetere per l'indisponibilità della piscina di Fuorigrotta: una gara che, con tutta probabilità, si rivelerà decisiva in ottica primato.

Prestazione poco brillante da parte dei partenopei, contro un Frosinone in formazione rimaneggiata. I biancocelesti giocano a tratti con sufficienza, sbagliando tanto in attacco e concedendo qualcosina di troppo anche in difesa. Positivo invece il dato in superiorità numerica: cinque reti su sei tentativi, con il primo e unico errore giunto proprio nell'ultima situazione della gara con l'uomo in più, nelle battute finali.

Di Mauro la prima rete dell'incontro, ma Perna realizza subito l'1-1. Poi sono Occhiello su rigore e i fratelli Parrella a spingere avanti la Schüco Cargomar, che in chiusura di primo tempo subisce il gol del 4-2 a opera di Morolli. Si segna col contagocce per un tempo e mezzo ed è Mauro in superiorità a portare la Rari a +3. Poi nel terzo periodo si rompono gli argini, con i napoletani che dilagano grazie alle reti di Jacopo e Pier Paolo Parrella e a quella di Calì, intervallate dalla segnatura di Morolli. Nell'ultimo periodo i napoletani vanno ancora a segno con Mauro, poi subiscono le reti di Onida e Perna per il definitivo 9-5.

“I tre punti sono arrivati ma stavolta non sono soddisfatto”, sottolinea al termine della gara coach Marsili. “Ci siamo lasciati condizionare forse dal fatto che il Frosinone era alle prese con tante assenze e non abbiamo spinto come nelle ultime occasioni. Potevamo sicuramente fare di più”. La Schüco Cargomar resta in corsa per il primo posto: “Non mi aspetto nulla dall'ultima giornata, noi faremo il nostro contro il Tyrsenia sapendo che difficilmente arriveranno buone notizie dal derby romano. Siamo già proiettati mentalmente alla sfida playoff con la terza del girone 4”. Playoff nel corso dei quali la Rari potrà recupeare tutti gli effettivi: “Ci presenteremo con 'grandi acquisti' come Riccitiello, Scalzone e Ferrone”, scherza Marsili. “Lavoreremo per far arrivare tutti al top”.

Nel prossimo turno, sabato 26 maggio, la Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli affronterà in trasferta il Tyrsenia nell'ultimo atto della stagione regolare.

Loading...
ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in