Altri Sport
Sci, freestyle: Flora Tabanelli terza nel big air di Pechino
02.12.2023 15:08 di Notizie NM Magazine

Flora Tabanelli salta sul podio di Coppa del Mondo in un sabato 2 dicembre che saluta anche il quarto posto del fratello Miro. Quattro anni dopo l'ultima top-3 di Silvia Bertagna (che sul podio ci salì in cinque occasioni), sono ancora le nevi di Pechino (Cina) a regalare un grande risultato azzurro nel Freestyle disciplina Big Air e la firma è della sedicenne emiliana, autrice del terzo miglior punteggio nella finale vinta dalla svizzera Mathilde Gremaud con 175,50 punti davanti all'inglese Kirsty Muir (167,25). Alle loro spalle, ecco Flora Tabanelli, modenese classe 2007: l'azzurra ha saputo mettere a referto 160,75 punti grazie al punteggio di 82,25 meritato nella seconda prova (secondo punteggio di manche) e al 78,50 della terza run, risultati che le hanno permesso di concretizzare il primo podio della carriera. Va ricordato come tra fine agosto e inizio settembre 2023, Flora Tabanelli abbia saputo cogliere il titolo iridato juniores nella specialità oltre all'argento nello SlopeStyle ai Campionati Mondiali giovanili di Cardrona (Nuova Zelanda). Netto il divario rispetto alle inseguitrici, con l'altra elvetica Giulia Tanno in quarta piazza (150,25) seguita dalla finlandese Anni Kavara (148,25) e dalla norvegese Mie Sandra (139,75). Prima di Flora Tabanelli, solo Bertagna aveva saputo conquistarsi un posto sul podio della Coppa del Mondo di Big Air con un successo (dicembre 2016), tre secondi ed un terzo posto. Solo 25 centesimi di punto hanno impedito alla famiglia Tabanelli di celebrare una giornata magica, con Miro - fratello maggiore, classe 2004 - scivolato in quarta piazza nel corso della terza run, dopo aver sognato a propria volta di conquistare il primo podio della carriera. Il successo della prova maschile è andato allo statunitense Alexander Hall con 182 punti ed un margine di soli 0,25 lunghezze sul canadese Edouard Therriault (181,75) mentre la volata per il terzo posto ha sorriso in favore dello svizzero Andri Ragettli che con 179,75 punti ha beffato Tabanelli (179,50) e lo svedese Jesper Tjader (179).

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
Sci, freestyle: Flora Tabanelli terza nel big air di Pechino

di Napoli Magazine

02/12/2024 - 15:08

Flora Tabanelli salta sul podio di Coppa del Mondo in un sabato 2 dicembre che saluta anche il quarto posto del fratello Miro. Quattro anni dopo l'ultima top-3 di Silvia Bertagna (che sul podio ci salì in cinque occasioni), sono ancora le nevi di Pechino (Cina) a regalare un grande risultato azzurro nel Freestyle disciplina Big Air e la firma è della sedicenne emiliana, autrice del terzo miglior punteggio nella finale vinta dalla svizzera Mathilde Gremaud con 175,50 punti davanti all'inglese Kirsty Muir (167,25). Alle loro spalle, ecco Flora Tabanelli, modenese classe 2007: l'azzurra ha saputo mettere a referto 160,75 punti grazie al punteggio di 82,25 meritato nella seconda prova (secondo punteggio di manche) e al 78,50 della terza run, risultati che le hanno permesso di concretizzare il primo podio della carriera. Va ricordato come tra fine agosto e inizio settembre 2023, Flora Tabanelli abbia saputo cogliere il titolo iridato juniores nella specialità oltre all'argento nello SlopeStyle ai Campionati Mondiali giovanili di Cardrona (Nuova Zelanda). Netto il divario rispetto alle inseguitrici, con l'altra elvetica Giulia Tanno in quarta piazza (150,25) seguita dalla finlandese Anni Kavara (148,25) e dalla norvegese Mie Sandra (139,75). Prima di Flora Tabanelli, solo Bertagna aveva saputo conquistarsi un posto sul podio della Coppa del Mondo di Big Air con un successo (dicembre 2016), tre secondi ed un terzo posto. Solo 25 centesimi di punto hanno impedito alla famiglia Tabanelli di celebrare una giornata magica, con Miro - fratello maggiore, classe 2004 - scivolato in quarta piazza nel corso della terza run, dopo aver sognato a propria volta di conquistare il primo podio della carriera. Il successo della prova maschile è andato allo statunitense Alexander Hall con 182 punti ed un margine di soli 0,25 lunghezze sul canadese Edouard Therriault (181,75) mentre la volata per il terzo posto ha sorriso in favore dello svizzero Andri Ragettli che con 179,75 punti ha beffato Tabanelli (179,50) e lo svedese Jesper Tjader (179).