Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 20
martedì 11 maggio 2021, ore
ALTRI SPORT
Tennis: Atp Cagliari, Musetti eliminato mentre Sonego conquista la semifinale
09.04.2021 21:30 di Napoli Magazine Fonte: Ansa

Sonego sì, Musetti no. Un solo azzurro ancora in gara a Cagliari agli Atp 250 Sardegna Open. Per Sonego e per tutto il tennis tricolore la speranza di arrivare sino in fondo è legata alla semifinale di domani contro il californiano Taylor Fritz. Tra Sonego e lo statunitense solo quattro posizioni di differenza nel ranking Atp: l'incontro di apertura della penultima giornata si preannuncia molto equilibrato. Il Lorenzo torinese una finale l'ha già conquistata, quella del doppio: grazie al forfait della coppia Coria (infortunato)- Evans oggi ha saltato la semifinale. In coppia con il concittadino Vavassori si giocherà il trofeo contro un altro azzurro, Bolelli, in tandem con l'argentino Molteni. Sonego uomo del giorno. Anche se contro il tedesco Hanfmann è partito malissimo, con un parziale di 0-5. Sembrava una giornata storta. Ma lui è uno che non molla mai. Ha perso il primo set. Ma poi nel secondo ha fatto un capolavoro. Una rimonta incredibile perché a un certo punto si è trovato sul 3-5 a un passo dall'addio. E lì ha tirato fuori coraggio, testardaggine e voglia di lottare punto dopo punto. Il premio? La conquista del tie break. E lì, nonostante la solita partenza a ostacoli, ha ancora una volta ribaltato il risultato andando a conquistare il set con il punteggio di 8 a 6. Nella partita decisiva poi ha restituito il punteggio subito dal tedesco in avvio: 6-3 e urlo di liberazione che è un po' un riassunto di come è stata la partita. Per il Lorenzo di Carrara invece addio ai quarti al terzo set: lo ha eliminato la sua bestia nera, Djere, il serbo che lo aveva già battuto a settembre a Pula. Musetti è uscito anche per i suoi errori: non ha ripetuto le belle prove dei giorni scorsi andando a sbattere contro un avversario che si è mosso pochissimo dal fondo. E che ha neutralizzato praticamente tutto il repertorio messo in campo dal diciannovenne toscano, ora in partenza per Montecarlo. Musetti è partito male (4-6). Ed ha finito peggio (2-6). In mezzo un buon 6-4 con la sensazione di aver trovato la chiave per aprire il bunker del rivale. Speranza crollata al terzo set.

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>