Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 32
domenica 9 agosto 2020, ore
ATTUALITÀ
ITS DAY 2020 - Il Ministro Azzolina: "Gli ITS rappresentano una opportunità"
03.07.2020 16:48 di Napoli Magazine

"Gli ITS rappresentano una opportunità, una ricchezza del nostro sistema su cui dobbiamo investire”, questo il messaggio di Lucia Azzolina, Ministro della Pubblica Istruzione, in occasione degli ITS Day, evento virtuale organizzato dal Sistema ITS - Istituti Tecnici Superiori, per fare un bilancio di questa realtà, nata per fornire un percorso di formazione e professionalizzazione post diploma che renda più facile l'entrata nel mondo del lavoro, grazie alla sinergia tra imprese, stakeholder e istituti di formazione. “A darci la spinta – continua il Ministro - devono essere anche i dati dell'ultimo monitoraggio che confermano la crescita degli iscritti e le opportunità lavorative offerte dagli istituti, che riescono a dare occupazione a più di 8 ragazzi su dieci a un anno dal diploma. Questi percorsi sono una porta aperta sul mondo del lavoro, allora ben vengano occasioni come questa che permettono di fare un bilancio di questa realtà, di valorizzare i punti di forza e di lavorare sui punti di debolezza. Vi auguro buon lavoro e insieme lavoriamo per far volare queste scuole ad alta specializzazione sempre più in alto".  A mostrare lo stato di salute del progetto i dati del monitoraggio INDIRE, l'Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa, che hanno attestato con il monitoraggio 2020 come gli ITS mantengano una continua crescita del tasso di occupazione dei loro diplomati, che raggiunge l’83% a un anno dal diploma e nel 92% dei casi con un impiego coerente con il percorso di studio alternato aula e azienda. Guardando più in dettaglio i dati è evidente quali siano gli ingredienti di questi risultati positivi e perché siano in crescita anche gli iscritti, con oltre 16mila studenti. Elemento forte del mondo ITS è l'integrazione tra formazione e mondo del lavoro: il 70% dei docenti proviene dall'impresa, mentre stage e tirocini occupano il 43% del percorso di studi; le lezioni in aula si svolgono al 26% in laboratori di impresa e di ricerca e nei laboratori 4.0 per l'Industria 4.0 degli ITS.

 

Durante l'ITS Day, si sono alternati rappresentanti del mondo delle imprese, degli ITS e dei partner istituzionali e privati per presentare i risultati della campagna di comunicazione, il progetto ITS 4.0, il monitoraggio INDIRE 2020, ma anche le storie che hanno caratterizzato il 2020, nonché i prossimi step dedicati alla formazione post diploma ITS. Un insieme di dati ed esperienze per raccontare quanto il mondo ITS sia utile per studenti e imprese, rendendo entrambe le realtà più resilienti e pronte ad affrontare le emergenze sociali ed economiche quali l'attuale COVID-19. Gli ITS da questo punto di vista hanno dato in questi mesi un esempio pratico della flessibilità con cui sono stati creati, grazie all’attivazione immediata di  lezioni e esami on line, consentendo la continuità della formazione anche nella fase di lockdown. L'evento è innovativo non solo per i contenuti ma anche per la location virtuale, il Palladium, progetto creato per le istituzioni che mette insieme la bellezza dei luoghi classici e la funzionalità dell'ultima generazione di piattaforma virtuale.

 

A moderare e coordinare l'evento è stata la referente del Ministero dell'istruzione, Antonietta Zancan, che ha presentato anche i risultati della campagna di comunicazione. Si sono susseguiti per i saluti iniziali Massimo Esposito, Ispettore Tecnico Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici MIUR4.0, e Cristina Grieco, Coordinatrice IX Commissione Conferenza delle Regioni. Durante i lavori sono intervenuti Giovanni Brugnoli, Vice Presidente di Confindustria per il Capitale Umano sul tema Il ruolo strategico degli ITS per l’industria italiana; Monica Poggio, Amministratore delegato Bayer Italia e Presidente Fondazione ITS Lombardia Meccatronica, per parlare delle sinergie tra ITS e imprese; è intervenuta Antonella Zuccaro, prima ricercatrice INDIRE, per presentare il Monitoraggio ITS 2020 e le linee di sviluppo; Antonietta Zancan ha parlato degli ITS 4.0, in particolare della "Migrazione Digitale degli ITS", ricordando che il progetto è citato nel rapporto DESI dell’UE, che misura gli indici di digitalizzazione italiani 2020 concentrati sul sistema ITS; Stefano Micelli, professore del Dipartimento di Management Università Ca’ Foscari di Venezia, è intervenuto su ITS 4.0-2020: esiti, progetti meritevoli e proiezioni future; Katrin Helberg, Direttore Dual.Concept s.r.l. società di formazione Camera di Commercio Italo-Germanica, ha parlato dei passi avanti fatti nell’ambito della cooperazione italo-tedesca e dei progetti futuri per ITS. Infine Daniele Grassucci, co-fondatore di Skuola.net, ha trattato il tema “come interpretare il bisogno di formazione nel mondo del lavoro attraverso gli ITS”.

 

Protagoniste dell'ITS Day sono state le "Storie di ITS 4.0 2020", ovvero una selezione tra le numerose buone pratiche degli ITS nazionali. Ha parlato per primo l’ITS Umbria, in testa al ranking 2020. Poi sono seguiti i progetti presentati dall'ITS TAM Biella, vincitore del Best Product Competition UE; il Gel disinfettante e di sanificazione della Fondazione NTV Lazio; il Bracciale Emergency dell'ITS La Spezia; un “Un pc per la scuola” progetto dei Diplomati  ITS.

 

Durante la giornata si è dato anche spazio a best practice tematiche dei progetti ITS 4.0, ovvero per il tema FOOD il Total Quality spaghetti della Fondazione Demos; per il tema MECCANICA e TERRITORIO il progetto Old But Gold degli ITS Maker; per il tema SOSTENIBILITA' E AMBIENTE il progetto "Una pausa caffè più sostenibile" dell'ITS Malignani; per il tema SOCIAL INNOVATION il progetto Blanket Refitting dell'ITS Moda Pescara. 

Loading...
ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>