Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 25
lunedì 17 giugno 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
ATTUALITÀ
RECITAL - Emozioni in scena nel carcere di Aversa, Ciambriello: "La recidiva scende al 6% per chi fa teatro in carcere"
23.05.2019 17:43 di Napoli Magazine

Emozioni in scena nel carcere di Aversa. Un recital che coinvolge e commuove. Venti i detenuti protagonisti. Il Garante Ciambriello: "La recidiva scende al 6% per chi fa teatro in carcere."

 

Un'opera in musica oggi pomeriggio nel carcere di Aversa. Venti detenuti hanno emozionato i propri familiari presenti, gli studenti del Dipartimento di giurisprudenza dell'Università Vanvitelli, la docente universitaria del relativo dipartimento Mena Minafra, la direttrice del carcere Carla Mauro, la presidente del tribunale di sorveglianza di Napoli Adriana Pangia, il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto, il garante campano dei detenuti Samuele Ciambriello. Soddisfatta la regista dell'evento Agnese Laurenza e il suo staff di volontarie. 


Per il garante  Samuele Ciambriello: "Oggi in scena nel carcere di Aversa un misto di parole, le parole di chi, anche all'interno di un luogo di reclusione, ha trovato una mano tesa; un misto di desideri, il desiderio dei detenuti protagonisti di uno spettacolo teatrale-musicale di dimostrare la loro voglia di riscattarsi, di poter essere liberi dentro; un misto di emozioni e di empatia contagiosa. Le cifre della recidiva parlano chiaro: per chi fa teatro, musica e cinema in carcere, si riduce al 6 per cento. Un modo concreto per far vivere i dettami costituzionali. Insomma, reclusi ma non esclusi." 

 

Toccante vedere come i parenti presenti, mogli, fidanzate, i figli stringessero i detenuti protagonisti, divenuti artisti per un giorno, attori, cantanti, musicisti, e si congratulavano con loro per aver cantato le canzoni di De André, Battisti, le canzoni popolari napoletane, per aver recitato Totò, Eduardo de Filippo, per aver suonato la musica di diverse culture, lontane ma incredibilmente vicine. Un lungo abbraccio che supera le sbarre,le barriere e profuma di libertà.

 

Loading...
ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in