Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 10
domenica 7 marzo 2021, ore
BASKET
Basket, Eurolega: Milano inarrestabile, Olympiacos battuto al Forum
27.01.2021 00:19 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

AX Armani Exchange batte l’Olympiacos 90-79 e conquista la quinta vittoria consecutiva in Eurolega. Gara frizzante al Forum, con i greci capaci di rimontare dal -18, trascinati dalla coppia Sloukas-Vezenkov. Decisivi i tanti liberi concessi dagli ospiti (29), cui non basta il dominio nella lotta sotto i tabelloni. Milano cura i dettagli nel finale e grazie alle giocate decisive di Delaney e Punter resta imbattuta nell’anno nuovo. Milano non si ferma e prosegue la striscia di imbattibilità europea superando al Mediolanum Forum l’Olympiacos. L’AX Armani Exchange ritrova Micov e inserisce Datome al posto di Moraschini in quintetto, il capitano della Nazionale esordisce sbagliando dalla lunetta e interrompendo una striscia di 29 liberi consecutivi mandati a segno. Nella sua serata, comunque, ci saranno 12 importanti punti. Dall’altra parte, l’Olympiacos è pungente a rimbalzo offensivo e trova ottime di giocate dai suoi lunghi, come quella di Ellis che vale il 7-9. I greci esauriscono presto il bonus e l’Olimpia banchetta con puntuali letture in attacco. Senza Sloukas al timone gli ellenici smarriscono la via fruttifera dei pick-and-roll, mentre le mani rapide dei piccoli di Messina procurano punti facili a tabellone in contropiede. L’Olimpia vola e tocca in un attimo il +18 con i liberi di Delaney, prima della reazione d’orgoglio degli ospiti, aggrappati al match all’intervallo lungo (44-34). Solo pessime notizie per Milano al rientro dagli spogliatoi: terzo fallo di Gigi Datome, triple sul ferro e un Olympiacos indemoniato da tre punti, con un positivo 6/10 nel periodo. Il solito Sloukas si erge a leader offensivo, gestendo con precisione le scelte dei greci. Martin confeziona la parità (60-60), prima di una sorta di ‘maxi-supplementare’ lungo un quarto. La tripla di Punter vale il 77-67, momentanea illusione visto che il duo Sloukas-Vezenkov ricuce fino al -2 (81-79). La benzina per gli ospiti, però, finisce sul più bello e tocca a Punter mettere il punto esclamativo con il career high nella competizione (27 punti per lui), decisivo per il 90-79 finale.

Loading...
ULTIMISSIME BASKET
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>