Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
domenica 18 novembre 2018, ore
CALCIO
COMUNE - Auricchio: "Iniziati lavori illuminazione, avremo spettacolo luci come allo Stadium. Poi l'audio. Bari solo una provocazione"
11.09.2018 21:16 di Napoli Magazine Fonte: TuttoNapoli

Il Direttore generale del Comune di Napoli Attilio Auricchio è stato ospite nel corso di "Marte Sport Live" per commentare le recenti dichiarazioni di De Laurentiis e parlare dei lavori al San Paolo. "Champions League a Bari? Questa dichiarazione la vedo come una provocazione, perché il San Nicola non ha licenza UEFA, e sappiamo com'è difficile proporre uno stadio in ambito europeo. È evidente una difficoltà del presidente a trovare soluzioni sul corretto uso dello Stadio San Paolo. Stiamo lavorando in maniera imponente per rendere lo stadio in linea con gli standard europei, e anche pronto in vista delle Universiadi". "Capisco che la ricostruzione mediatica vede due parti in contrapposizione, ma noi come amministrazione non abbiamo agitato nessuna querelle. I lavori sono per le Universiadi, e ci fa tantissimo piacere ospitare questa attività, questo appuntamento è imprescindibile per noi. Se per fare questo dobbiamo avere metà curva chiusa per una ventina di giorni francamente credo che tutti i tifosi sarebbero ben lieti di ciò per avere uno stadio più dignitoso". "Ora si aprirà il cantiere per il rifacimento degli impianti illuminazione, e si farà un nuovo impianto audio, tutto in linea con gli standard europei. L'impianto d'illuminazione sarà all'avanguardia e producerà spettacolo con le luci, come allo Juventus Stadium. Fatto questo agiremo sui sediolini. Prima c'è da fare l'impermeabilizzazione sotto i sediolini, che ha delle sue complessità. Bisogna fare le cose per bene, ci vuole il tempo che ci vuole". "Il Comune dà lo stadio al Napoli per tutta la stagione 2018/19, le modalità di pagamento risentono i raccordi giuridici, se c'è una convenzione si fa un accordo di più anni, altrimenti i rapporti agonistici si fanno secondo il regolamento comunale, come si fa su ogni impianto comunale. La gestione del manto erboso è di proprietà del Napoli, per quest'anno sportivo non si infileranno concerti all'interno dello stadio". "Lo stadio è come un teatro, c'è un proprietario e un soggetto che cura lo spettacolo, e in questo caso il soggetto è il Napoli, che dunque continuerà a gestire i biglietti".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in