Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 46
martedì 12 novembre 2019, ore
CALCIO
EUROPA LEAGUE - L'Arsenal sbanca Francoforte, vincono Psv, Siviglia e Basilea, pari Rennes
19.09.2019 23:09 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

Poche sorprese nelle partite delle 19 del primo turno di Europa League. Nel gruppo della Lazio, Rennes e Celtic pareggiano 1-1 (in rete anche Niang). L'Arsenal vince con autorevolezza per 3-0 a Francoforte in un match dominato: reti di Willock, Saka e Aubameyang. Spettacolare 3-2 in Psv-Sporting Lisbona, vincono di larga misura sia il Siviglia (3-0 in Azerbaigian al Qarabag) che il Basilea (5-0 al Krasnodar).

 

 

GRUPPO E

Il tonfo della Lazio avrebbe potuto fare più male. Certo, il k.o. per 2-1 in Romania complica il cammino della squadra di Simone Inzaghi, ma dalla Francia arriva un risultato favorevole: il Rennes pareggia per 1-1 in casa contro il Celtic Glasgow. Bretoni in vantaggio con M'Baye Niang, che al 38' viene steso in area da Ajer e si guadagna un calcio di rigore. L'ex Milan è freddo dal dischetto e spiazza Forster. È un altro penalty, molto meno netto, a dare il pareggio agli ospiti (59'): fallo di da Silva su Forrest, Christie non sbaglia dagli 11 metri.

 

 

GRUPPO F

L'Arsenal batte 3-0 in trasferta l'Eintracht Francoforte ed esprime subito la sua supremazia nel girone. I Gunners partono con prudenza, nei primi 25 minuti sembrano i tedeschi a poter puntare alla vittoria. Invece la squadra di Emery dalla mezz'ora macina gioco e produce occasioni su occasioni: Willock e Smith Rowe falliscono l'impossibile, il numero 28 si rifà al 38' e batte in contropiede Trapp, grazie anche a una deviazione. Nella ripresa Xhaka colpisce la traversa su punizione, mentre Trapp deve intervenire di piede su Willock. La capitolazione è solo rimandata alle battute finali: all'85' Saka trova il sinistro vincente dai 25 metri, tre minuti più tardi una difesa imbambolata manda in porta Aubameyang per il 3-0 finale. Nell'altra gara, lo Standard Liegi piega 2-0 il Vitoria Guimaraes con l'autogol di Hanin al 66' e la rete di M'Poku (ex Chievo e Cagliari) al 91'.
 
 

GRUPPO A

Il Siviglia vince 3-0 in Azerbaigian contro il Qarabag. Trasferta mai banale, quella di Baku, lo confermano le difficoltà degli andalusi, che impiegano 62 minuti per sbloccare il risultato. È il Chicharito Hernandez, con una punizione dai 25 metri, a portare in vantaggio Lopetegui. Raddoppia Munir con un pallonetto al 78', chiude i conti una rovesciata di Oliver Torres (85'). Nell'altra partita del girone, pazzo 3-4 in Apoel Nicosia-Dudelange: lussemburghesi sul doppio vantaggio con Sinani (36') e Bernier (51'), i padroni di casa in quattro minuti ribaltano il punteggio con la doppietta di Pavlovic (54' e 58') e il rigore realizzato da De Vincenti (56'). Gli ospiti pareggiano con un colpo di tacco di Stolz al 71' e trovano il gol dell'insperato 4-3 ancora con Sinani (82').

 

 

GRUPPO D

Tra le partite più spettacolari del turno c'è anche quella del Philips Stadion di Eindhoven, tra le due favorite del girone D. Psv e Sporting Lisbona si danno battaglia per 90 minuti: occasioni da una parte e dall'altra, finisce 3-2 per gli olandesi. La squadra di van Bommel va sul 2-0 grazie al destro di Malen (19') e all'autogol di Coates (25'). Bruno Fernandes accorcia le distanze su rigore (38'), rete vanificata da una dormita difensiva che porta al 3-1 di Baumgartl (48'). Il forcing portoghese produce diverse occasioni, ma in gol ci va solo Pedro Mendes per il 3-2 (82'). Molte meno emozioni, ma sempre tre punti, per la vittoria del LASK Linz: Rosenborg battuto 1-0 in Austria grazie a una deviazione di coscia di Holland nel terzo minuto di recupero del primo tempo.

 

 

GRUPPO C

Il Basilea demolisce per 5-0 il Krasnodar. Gli svizzeri sbloccano la gara già al 9' con Kevin Bua, che si ripete al 40' con un bel cucchiaio di sinistro. I russi ne combinano di tutti i colori in difesa e nel giro di due minuti (52' e 54') subiscono il poker, grazie a Zuffi e a un'autorete. Okafor trova la cinquina al 79'. A tre punti c'è anche il Getafe, a cui basta un colpo di testa di Angel (18') per piegare le resistenze del Trabzonspor.

 

 

GRUPPO B

Poche emozioni nel girone della Dinamo Kiev, che vince 1-0 in casa contro il Malmo: la squadra di Mikhailichenko passa a sei minuti dal termine grazie a un destro di Buyalskyy e raggiunge in testa al girone il Copenaghen. I danesi battono infatti con lo stesso risultato il Lugano grazie a un colpo di testa di Michael Santos, che al 50' sfrutta un cross di Bengtsson e soprattutto un errore di valutazione del portiere Baumann.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>