Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 42
lunedì 14 ottobre 2019, ore
CALCIO
EUROPA LEAGUE - Roma-Basaksehir 4-0, Fonseca comincia con un poker
19.09.2019 23:07 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

Nella prima giornata del gruppo J di Europa League, la Roma batte 4-0 l'Istanbul Basaksehir e comincia nel migliore dei modi l'avventura europea. Giallorossi avanti al 42' grazie a un autogol di Junior Caicara, goffo sul cross di Spinazzola. Nella ripresa salgono in cattedra Pastore e Zaniolo e proprio il giovane azzurro regala a Dzeko il pallone del 2-0 dopo una splendida azione prima del tris personale (71'). Nel recupero poker di Kluivert (93').

 

LA PARTITA
Una Roma dai due volti - lenta e con poche idee nel primo tempo, spumeggiante e a tratti irresistibile nella ripresa - comincia con il piede giusto l'avventura europea, rifilando tre sberle al malcapitano Basaksehir che tiene bene il campo per un tempo, fino al goffo autogol di Junior Caiçara che piega le gambe ai compagni, in completa balia dei giallorossi nella ripresa. Fonseca fa ampio turnover e la scelta si rivela azzeccata, visto che Zaniolo è il migliore in campo e Pastore gli è appena dietro. I due, non a caso, sono gli unici pericolosi nella prima frazione, quando i giallorossi fanno davvero fatica a creare gioco e rischiano qualcosina nelle ripartenze. Solo grazie a un colpo di fortuna (l'autorete), Dzeko e compagni chiudono avanti la prima frazione.

Nella ripresa la musica è completamente diversa e la Roma diverte e si diverte. I turchi lasciano ampi spazi, che diventano presto letali. Pastore comincia a disegnare calcio e in un paio di occasioni mette Dzeko davanti a Gunok. Sembra stregata la porta per il bosniaco, fino a quando Zaniolo non decide di accelerare da par suo: lasciato sul posto Topal, l'assist per il compagno è solo da depositare in porta. I turchi spariscono piano piano dal campo e l'azzurrino trova il meritato gol del 3-0: questa volta è Dzeko che ricambia il favore. C'è' spazio anche per Pellegrini, Veretout e Kalinic: il croato è un po' arrugginito e si divora il poker, che viene servito qualche minuto dopo da Kluivert proprio allo scadere. Dopo i quattro gol al Sassuolo, altrettanti al Basaksehir: quando questa Roma troverà maggiore continuità all'interno della partita saranno dolori un po' per tutti.

 

LE PAGELLE
Zaniolo 8 - Che sia in giornata è già chiaro dopo pochi secondi, quando impegna Gunok dopo un coast to coast. Le sue accelerazioni fanno a pezzi la retoguardia turca. Assist per Dzeko dopo una splendida azione personale, tris con un bel sinistro a giro e altro passaggio vincente per Kluivert. In una parola: devastante. Clichy e Topal se lo ricorderanno per un pezzo.
Dzeko 7 - Sembra stregata la partita del bosniaco, che sbatte due volte contro Gunok. Poi Zaniolo gli serve un cioccolatino solo da scartare e qualche minuto dopo ricambia il favore.
Pastore 7 - Dopo un primo tempo così così, l'argentino si scatena nella ripresa quando i turchi lasciano ampi spazi. Dal suo piede partono assist a ripetizione.

Gunok 7 - Prende 4 gol ed è il migliore in campo dei suoi: nel primo tempo è bravo su Zaniolo e Pastore, nella ripresa ipnotizza un paio di volte Dzeko e nel finale Kalinic. Incolpevole sui gol subiti.
Arda Turan 4,5 - La grande delusione della serata. Dall'alto della sua esperienza dovrebbe essere uomo-guida della squadra, ma l'ex Barcellona non ne azzecca una che sia una e poco dopo l'ora di gioco viene sostituito.
Clichy 4,5 - C'era una volta un ottimo terzino sinistro. Zaniolo gli sguscia via ogni volta che vuole e per l'esterno francese la notte dell'Olimpico è da incubo.

 

IL TABELLINO
ROMA-ISTANBUL BASAKSEHIR 4-0
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez 6; Spinazzola 6,5, Juan Jesus 6, Fazio 6,5, Kolarov 6; Cristante 6 (27' st Veretout 6), Diawara 6; Kluivert 6,5, Pastore 7 (19' st Pellegrini 6,5), Zaniolo 8; Dzeko 7 (29' st Kalinic 5,5). A disp.: Mirante, Mancini,  Florenzi, Mkhitaryan. All.: Fonseca 7
Istanbul Basaksehir (4-2-3-1): Gunok 7; Caicara 5, Tekdemir 5, Ponck 5, Clichy 4,5; Topal 4,5, Kahveci 5; Visca 5,5, Aleksic 5 (24' st Azubuike 5), Arda Turan 4,5 (19' st Crivelli 5,5); Gulbrandsen 5 (33' st Demba Ba 5,5). A disp.: Babacan, Behic, Epureanu, Ucar. All.: Okan Buruk 5
Arbitro: Fernandez (Spagna)
Marcatori: 42' aut. Junior Caiçara (R), 13' st Dzeko (R), 25' st Zaniolo (R), 48' st Kluivert (R)
Ammoniti: Juan Jesus (R), Veretout (R)
Espulsi: -
Note: -

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>