Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 21
domenica 22 maggio 2022, ore
CALCIO
GENOA - Blessin: "La strada è ancora lunga, la squadra deve credere alla salvezza"
22.01.2022 18:14 di Napoli Magazine Fonte: Tuttomercatoweb.com

Alexander Blessin, neo allenatore del genoa, ha parlato in conferenza stampa dopo lo 0-0 contro l'Udinese. Queste le sue dichiarazioni:

 

Prima del match ha detto che il Genoa non aveva nulla da perdere. Con questa attitudine il Genoa può salvarsi?
"Abbiamo 15 partite da giocare, ci credo. Ci sono ancora tanti punti da conquistare e l'importante che la squadra creda in sé. Ora non dobbiamo dire che è stata una partita spettacolare. E' stata buona, questa è la direzione giusta. Continuiamo a lavorare durante la pausa con la stessa intensità e la stessa mentalità. C'è ancora molto lavoro da fare e la strada è lunga. Lo stile che abbiamo dimostrato oggi è quello che desidero che metta in campo la squadra. Il tema è quello che avete visto oggi, ovvero che la squadra non difenda soltanto ma difenda in avanti. Continuiamo su questa strada con la mentalità giusta e con i dettagli faremo sempre meglio".

 

Il 4-2-3-1 può essere lo schema giusto?
"Lo schema giusto c'è quando si vince. La struttura è sempre uguale, indipendentemente dallo schema che utilizziamo. Io voglio quella mentalità lì. Dobbiamo essere flessibili, l'importante è mettere i giocatori giusti in campo e continuare con quanto visto in campo oggi. All'inizio delle partite si vede come la squadra gioca, 4-2-3-1 o 4-4-2, ma durante la partita varia spesso. La struttura e il modo di giocare devono essere questi".

 

Cosa vuole dire al pubblico che vi ha applaudito?
"E' stato molto importante il modo in cui la squadra ha impostato la partita ed è stata una scintilla per i tifosi. Sarà molto importante avere alle spalle i tifosi perchè ci aiuteranno ad uscire da questa situazione difficile".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>