Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 32
venerdì 7 agosto 2020, ore
CALCIO
IL COMMENTO - Longhi: "Vorrei ritornare ai tempi quando il fallo di mano, assolutamente involontario, veniva punito con un calcio di punizione a due in area"
13.07.2020 14:18 di Napoli Magazine

Bruno Longhi, giornalista, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Il Napoli è in una posizione di tranquillità assoluta in campionato. Il risultato della gara con il Milan è stato confezionato anche dagli episodi. Il Milan supera il trittico delle partite contro Napoli, Juventus e Lazio, uscendone con 7 punti, imbattuto. Gattuso? Lui andava agli allenamenti, quando giocava, molto prima degli altri, per fare 500 addominali e ridurre il gap con i campioni che giocavano in squadra con lui. Sta dimostrando davvero tanto con il Napoli. È lui l’allenatore giusto, adatto, a questo squadra. Calci di rigore? Parliamo di rigore dati per fallo di mano! Sono anni che ripeto questo concetto ma è come parlare al vento. Nei falli di gioco ci sono tre sanzioni: punizione, cartellino giallo e il cartellino rosso. I falli di mano non sono tutti uguali. Ci sono quelli volontari e quelli in cui nemmeno ti accorgi dove sta la palla e ti rimbalza addosso. Vorrei ritornare ai tempi quando il fallo di mano assolutamente involontario, veniva punito con un calcio di punizione a due in area. Non c’entra il difensore. Si penalizza eccessivamente la squadra difendente e si gratifica, al di là dei meriti, la squadra attaccante. Con il fallo a due in area avremmo sistemato tutto, ma è talmente facile questa soluzione che nessuno la vuole adottare”.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>