Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 38
venerdì 20 settembre 2019, ore
CALCIO
IL PARERE - Bucchioni: "Sarri? È stato anti-juventino negli ultimi 3 anni e ha detto che vorrebbe rimanere nel calcio inglese"
27.05.2019 12:03 di Napoli Magazine

Il giornalista Enzo Bucchioni ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Sportiva: "Non ho certezze assolute per l'allenatore della Juve. Paratici non può certo uscire allo scoperto su quello che sarà il nome. Sarri? È stato anti-juventino negli ultimi 3 anni e ha detto che vorrebbe rimanere nel calcio inglese. Non sono convinto sia lui. A Firenze la partita col Genoa è stata inguardabile. Inaccettabile vedere la Fiorentina 16.ma. Va fatta pulizia, Montella ha fatto 2 pareggi indecenti. Se arriverà la proprietà nuova mi aspetto un cambio totale. L'Inter è una squadra non completamente espressa. Nainggolan avrebbe dovuto avere ben altri effetti e la squadra si è ritrovata quella dell'anno scorso. In più ha perso i 10-12 gol di Icardi. Servirà mercato, ma con Conte la strada è giusta. Al Milan servirà qualche riflessione. Non c'è stata una grande campagna acquisti e i cambi di proprietà non hanno aiutato. Il caso Higuain e i tanti infortuni non hanno aiutato. Serviranno energie diverse per far crescere una squadra senza esperimenti. La Fiorentina è ufficialmente in vendita e c'è una trattativa in atto che dovrà evolvere. La proprietà vuole avere indicazioni per andare avanti e ci sono passaggi burocratici da rispettare. Il CDA che dovrà essere convocato andrà in questa direzione. Non è possibile che si riduca al 16.mo posto una squadra come la Fiorentina, costata 180milioni di euro. Le frizioni con la tifoseria sono ormai evidenti e se andranno via tutti sarà un amaro finale di un film. Icardi? Nel calcio non ci sono compromessi. È lontano dall'Inter da molti mesi, dalla storia della fascia. Non ha ritrovato né tranquillità né forma fisica, quindi dovrà cambiare aria. Con un carrozzone mediatico così avrà difficoltà. L'Inter avrà bisogno di almeno 3-4 giocatori da Champions, ma intanto con Conte prenderà il top dei motivatori. Nel breve non ha rivali, dovrà dare la giusta scossa a un gruppo che va rimotivato e che potrà tornare a farsi valere. Il Milan poteva fare di più, ma Gattuso è stato un elemento importante. È stato in ballo fino a oggi, a un certo punto è stato anche terzo, ma Rino è stato bravo a tenere insieme il gruppo e a dare senso di appartenenza. Ora dipende dai programmi futuri. La delusione della Fiorentina è ampia e conclude una stagione con una squadra costruita male che in campo ha fatto peggio. Pensavo che avrebbe conquistato il 10° posto, ma ora va cambiato tutto in toto. Peggio di così non si può fare".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>