Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 9
venerdì 28 febbraio 2020, ore
CALCIO
IL PENSIERO - Gattuso: “Demme dà equilibrio”
26.01.2020 07:00 di Napoli Magazine

Così Rino Gattuso in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Juve in programma domani sera. “Giochiamo contro una squadra che ti fa venire il mal di testa, crea tanto, ha tanti campioni. Negli ultimi 3-4 mesi si è vista la mano dell’allenatore. Ci saranno tanti tifosi, dobbiamo provare a fare una grande gara. Gli infortunati? Speriamo di avere a disposizione Maksimovic per la panchina. Koulibaly? Speriamo torni settimana prossima. Mertens sta un po’ meglio. Allan ha fatto una risonanza venerdì, gli è nato un figlio, una cosa importante, ho deciso di mandarlo a casa perché era giusto così. A me interessa avere giocatori motivati, disposti a lottare, siamo andati a prendere il capitano del Lipsia capolista e so quanto è difficile il mercato a gennaio. Politano vicino? Quando arriverà, se arriverà, ne parleremo. Sarri in questo momento è tra i più forti al mondo, qui ha costruito una macchina perfetta, c’è tanta stima verso di lui, mi piace molto. Il suo non è stato un tradimento, neanche quello di Higuain. La Lazio è diversa dalla Juve palleggia, la Juve palleggia, ha qualità tecniche e affronteremo qualità nelle imbucate e nei dribbling. Domani dirò quello che mi dice il cuore, e la testa, dopo aver visto l’allenamento. Cosa può fare Demmo? E’ uno che semplifica, fa sembrare più semplice tutto. Può migliorare come posizione, ma non si inventa nulla, è uno lineare, tiene bene il campo, si allena per giocare certi tipi di partite, forte mentalmente, dà equilibrio e tutti sanno che possono contare su di lui. Il Napoli in questo momento fa fatica, ma per merito della gestione di Carlo è agli ottavi di Champions, poi in semifinale di Coppa Italia, in alcune gare ha dimostrato grande valore ma ci manca continuità. Oggi in Europa il Napoli è il club che ha speso di più, per non parlare di quelli che arriveranno a giugno. C’è continuità, il presidente con tutti i dirigenti sta facendo cose importanti e garantendo progettualità. La vittoria sulla Lazio ha portato entusiasmo, quando si vince è così, poi bisogna continuare, rompersi le scatole, dirsi subito quando qualcosa ci dà fastidio e in questo momento vedo gente che si parla di più, si stuzzica di più, questa è la strada”. S’è preso le responsabilità, ora anche i meriti? “A me piace soffrire, non sono masochista, ma ho questa indole. Le mie scelte sono sempre state forti, non ho problemi a prendermi responsabilità. Ho avuto la fortuna di avere la disponibilità dei giocatori, il mio vissuto mi ha aiutato, giorno dopo giorno hanno visto il lavoro e cosa proponiamo e la squadra fa di tutto per applicare le cose, ma ora bisogna continuare. Bisogna però dire anche le cose brutte, dopo la fine del mercato comincia un’altra stagione e il Napoli dovrà dare tutto”.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>