Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 42
sabato 19 ottobre 2019, ore
CALCIO
INTER - Conte: "Primo posto? Noi dobbiamo fare grandi cose ma le altre devono fare disastri"
15.09.2019 00:02 di Napoli Magazine Fonte: Gianlucadimarzio.com

Ha aperto l'intervista commentando il gol di Sensi: "Sono contento per lui, vede il calcio e lo capisce. Questo permette lui di trovare anche delle soluzioni alternative". Poi Antonio Conte, ai microfoni di SkySport, ha proseguito con l'analisi generale della gara, spaziando dai singoli al sistema di gioco, dalle sostituzioni al primo posto adesso in solitaria. "E' mancato un po' di cinismo per chiudere la partita, siamo stati in ballo fino all'ultimo. Quando sei sull'1-0 cerchi il secondo gol ma devi anche essere bravo a non subire ripartenze. Infatti complimenti a Igor che si è dimostrato un ottimo allenatore. Nel secondo tempo siamo stati sorpresi da Lasagna, questa forse è stata l'unica sbavatura ma poteva costarci tanto - ha proseguito l'allenatore nerazzurro al termine di Inter-Udinese. Godin? E' stato penalizzato dalla pre season, ha avuto un problema e non ha lavorato con gli altri. Non giocava da due mesi ma oggi sono contento di come ha giocato, ha fatto lui l'assist e quella giocata finita sulla testa di Sensi per il gol.

 

Io sono stato subito chiaro con i ragazzi dicendo loro che tutti gli avversari faranno la gara su di noi, con 10 uomini sotto la linea della palla. Su questo possiamo migliorare e anche su altre cose. Per diversi motivi poi ci sono alcuni giocatori che non hanno fatto una partita con noi, stiamo facendo esperimenti in corso d'opera e durante partite ufficiali. Però c'è grande disponibilità. La difesa è a 3 ma è sempre attiva; lavoriamo su questo sistema che può variare negli interpreti e nelle sostituzioni. Lukaku poi ha avuto un problema alla schiena durante il riscaldamento ed ha influito perché non è stato brillantissimo. Quando lavori su un sistema non puoi pensare di stravolgere tutto. Noi da soli in testa alla classifica? Dobbiamo pensare a noi stessi e che queste 3 vittorie sono state sudate e così sarà per il resto del campionato. I tifosi devono essere contenti perché i ragazzi hanno dato il 200 per cento. Restiamo però con i piedi per terra: noi dobbiamo fare grandi cose ma le altre devono fare i disastri.

 

Conte a DAZN
 
"Candreva? A parte la mezza fesseria che stava facendo alla fine ha fatto una buona partita. Deve stare sul pezzo, sa che ha la mia fiducia come tutti i giocatori della rosa. Dobbiamo continuare così e lavorare ancora perché il livello di campionato si è alzato dal punto di vista qualitativo. Godin a destra e de Vrij centrale? Abbiamo fatto tutto il pre campionato così. De Vrij in quella posizione mi dà grandi garanzie sia in fase di possesso sia in fase di non possesso. Diego invece ci dà esperienza e qualità. Ai registi chiedo di essere i primi costruttori di gioco. Stiamo lavorando tanto per dargli le opzioni giuste per non coglierli impreparati in campo. Sono contento di Diego, non giocava da 2 mesi. Faceva caldo, è entrato bene. Ai ragazzi ho detto 'Preparatevi perché le squadre che ci affrontano giocheranno sempre partite difensive e pronti alle ripartenze'. Sono punti pesanti questi ottenuti contro una squadra che farà soffrire tanti. Sanchez è molto istintivo, noi abbiamo bisogno di fare determinati movimenti e mantenere certe posizioni. Sono contento comunque perché abbiamo una soluzione alternativa al 3-5-2". 

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>