Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 34
venerdì 23 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CALCIO
JUVENTUS - Allegri-Agnelli, slitta il vertice che deciderà il futuro
15.05.2019 19:02 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

Niente giorno della verità in casa Juventus. Il tanto atteso vertice tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri,per disegnare insieme la squadra del futuro o per dirsi addio, è slittato. Il presidente bianconero, arrivato di primo mattino verso le 8 alla Continassa, seguito a mezziogiorno dal vicepresidente Pavel Nedved e infine da Allegri (12:40), ha lasciato il centro sportivo bianconero verso le 18.20, una decina di minuti dopo Nedved. A questo punto è sempre più concreta la possibilità che si rinvii tutto di 24 ore, a meno che le parti non si incontrino in serata.

 

Uno scenario, dunque, che rimane aperto a ogni soluzione dopo le parole pronunciate dal tecnico bianconero dopo la sconfitta nei quarti di ritorno di Champions League contro l'Ajax ("Resto alla Juve, l'ho già detto al presidente) e subito dopo dallo stesso Agnelli ("Champions obiettivo del prossimo anno con Max in panchina"). 



E' successo che il Psg si è fatto avanti con Allegri, proponendogli un triennale da 15 milioni a stagione, e come conseguenza intorno alla Juve sono cominciati a circolare i nomi dei possibili sostituti, tra tutti quello dell'ex Antonio Conte (trattativa stoppata da Agnelli). Poi Deschamps, Pochettino e il sogno Guardiola. Ma a mettere un grosso punto di domanda sul futuro di Allegri è stata la dichiarazione fatta dal vicepresidente Pavel Nedved prima della gara dell'Olimpico contro la Roma: "Chi vivrà vedrà", la sua risposta alla domanda sul futuro del tecnico bianconero. Non solo. Nedved ha portato alla luce le divergenze tecniche con Max: "La rossa è di valore assoluto". Mentre il tecnico, dal canto suo, "ha già le idee chiare del cosa fare". Idee chiare che presuppongono l'innesto di rinforzi di livello (un difensore, un centrocampista e un attaccante) per aumentare ulteriormente il potenziale della squadra sulla scia diCristiano Ronaldo. 



Le ultime parole di Andrea Agnelli pronunciate lunedì a Stresa ("Allegri rimane, poi dipende da lui")gettano un po' di ottimismo sull'esito del faccia a faccia. Allegri ha un contratto in scadenza nel 2020: chiede un triennale con un aumento dai 7,5 milioni netti all'anno ad almeno 10. Sarà accontentato? Tanti i nodi da sciogliere, tra cui anche il suo ruolo e il destino di alcuni giocatori. Dybala, ad esempio. 

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>