Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 16
sabato 20 aprile 2019, ore
CALCIO
JUVENTUS - Allegri: "Servirà fare una partita molto fisica e con rispetto"
15.04.2019 20:05 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

Si parte dall'1-1 ottenuto ad Amsterdam, in palio la semifinale di Champions League per Juventus e Ajax. Allegri è alle prese con gli acciacchi dei suoi giocatori e i bianconeri dovranno dimostrare la propria superiorità contro la spavalderia dei Lancieri che in Olanda ha messo in grossa difficoltà Ronaldo e compagni: "Servirà fare meglio di quanto fatto ad Amsterdam, giocheremo con lucidità e con molta fisicità. Sarà fondamentale per saltare il loro primo pressing - ha commentato -. Se giocheremo con rispetto e meglio tecnicamente passeremo il turno".


LE PAROLE DEL TECNICO IN CONFERENZA

"L'Ajax in trasferta non ha mai perso dai preliminari in poi, speriamo sia la volta buona. Dovremo avere grande rispetto dell'Ajax perché sono forti e dovremo fare meglio dell'andata nella costruzione di gioco". Sugli infortunati: "Chiellini viene in ritiro ma non ci sarà, anche Mandzukic è out. Saremo 16-17 e uno andrà in tribuna, siamo un numero sufficiente". Ballottaggio Dybala-Kean: "Mario ha un problema al tendine rotuleo, ha provato e si è fermato. Può darsi che giochi uno dei due o nessuno dei due, di sicuro rientrerà Emre Can". Sulle polemiche sulla formazione con la Spal: "Mi spiace perché è stata una mancanza di rispetto per i giocatori che hanno giocato, abbiamo schierato nove nazionali. L'unico ragazzo - un 2001 - era Gozzi e ha fatto una bella partita".

- Cambia molto senza Mandzukic in attacco?
Non sconvolge niente perché c'erano molto possibilità che Mario restasse fuori, devo solo decidere chi far giocare al suo posto.

- Quante possibilità ha Kean di iniziare dal primo minuto?
Può iniziare lui, o Dybala o nessuno dei due.

- E' l'unico dubbio di formazione?
Se gioca uno dei due uno tra De Sciglio e Cancelo sta fuori; se non giocano entrambe è possibile che giochino sia De Sciglio che Cancelo. Deciderò domani mattina.

- E' fiducioso prima di questa partita?
Vedo una partita dove affrontiamo una squadra diversa dall'Atletico. L'1-1 di Amsterdam non conta niente, è una partita da affrontare con la stessa intensità avuta contro l'Atletico. Dovremo avere rispetto dell'Ajax ed essere più lucidi e precisi rispetto all'andata. Se facciamo bene queste due cose passeremo il turno. Loro giocano sempre, la partita sarà sempre aperta perché l'Ajax come noi gioca sempre per vincere. Ci sarà bisogno di tutti, di chi gioca e chi no, ma anche dei tifosi. E' una serata importante per raggiungere un traguardo straordinario.

- Il capitano può essere Ronaldo? Lo vedi diverso prima di queste partite?
Sta meglio fisicamente rispetto all'andata. Lui ha una grande qualità, al momento della partita diventa un altro giocatore. Il capitano sarà Dybala se gioca, altrimenti sarà Bonucci.

- Come bisogna interpretare la partita contro l'Ajax?
Bisogna essere bravi a capire i momenti della partita. Loro sono una squadra che giocano molto, vengono a prenderti. Giocano meglio in trasferta come hanno dimostrato a Madrid. Dovremo essere bravi quando aggrediamo, ma anche quando gestiamo. Bisogna fare una bella prestazione dal punto di vista fisico, atletico e tecnico. In Olanda dovevamo fare meglio.

- La scelta del sostituto di Mandzukic è tattica o di forma?
I giocatori stanno tutti bene quelli che convoco. Voglio avere giocatori sani in questo tipo di partite perché chi gioca dev'essere una iena. Chi gioca al suo posto dipende da tanti fattori, ho un'idea ma magari poi la cambio.

- Douglas Costa non è una soluzione?
No perché si è fermato per il problema al polpaccio. Non è al meglio, spero di avere delle garanzie per averlo almeno 30 minuti.

- Con Ronaldo l'Ajax non avrebbe eliminato il Real Madrid?
Cristiano in Champions è un fattore, sarebbe stato anomalo uscire con lui che aveva segnato un solo gol. Infatti poi ha iniziato a farli nei momenti decisivi, per fortuna l'abbiamo noi.

- Quanto cambia la partita con De Jong in campo nell'Ajax?
E' un ottimo giocatore, è molto bravo ma se dovesse giocare dovremo mettergli più pressione. Il nostro obiettivo è vincere con o senza De Jong contro. Ci serve una partita molto fisica.

- Un commento su Spinazzola?
Gioca Alex Sandro. Leonardo ha fatto molto bene contro l'Atletico, ma ha avuto un dispendio di energie talmente alto che ha avuto un contraccolpo. Anche Rugani dopo Amsterdam ha dovuto recuperare energie fisiche e mentali. Per giocare questo tipo di partite bisogna essere abituati, perché ti rimangono nelle gambe e nella testa.

- Quanto conterà la maturità di Kean e Dybala nel decidere su chi puntare?
Le motivazioni le devono avere tutti. Bisogna correre e mettersi a disposizione nelle due fasi.

- Il muro dell'Ajax va sfondato di forza o in velocità?
Si deve trovare il modo di uscire dalla loro prima pressione, giocando tecnicamente bene e molto velocemente.

LE PAROLE DI EMRE CAN

- Come stai e cosa significa poter dare il tuo contributo in questa fase importante?
Mi sento bene dopo l'infortunio. Non mi sono allenato la scorsa settimana, ma ora sono pronto per la sfida contro l'Ajax.

- Giocherai come contro l'Atletico o a centrocampo come sempre?
Non lo so ancora, nemmeno se giocherò. Anche se lo sapessi non ve lo direi, vedrete in campo.

- Hai la sensazione che questo sia l'anno buono per vincere la Champions?
So che è da 23 anni che non si vince la Champions, da quando sono arrivato so che l'obiettivo è quello. Vogliamo vincere questa competizione, ma prima c'è l'Ajax che non è una squadra facile da affrontare, hanno fatto bene ma non abbiamo paura. Faremo il nostro gioco per vincere.

- Come hai visto l'Ajax all'andata?
Fanno molto pressing e ho grande rispetto perché fanno un grande gioco. Vogliamo fare quello che sappiamo e spero che riusciremo a vincere.

- Come si gestisce questo tipo di partita partendo dall'1-1?
Dovremo avere lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto contro l'Atletico. Non giocheremo per uno 0-0 perché vogliamo vincere, proveremo a segnare.

- Avete provato anche i rigori nel caso? Chi sono gli altri rigoristi?
Penso di essere stato l'unico oggi ad allenarsi per calciare i rigori.

- Cosa ne pensi di Allegri?
E' un tecnico fantastico, vedete tutti i risultati che sta ottenendo con la Juventus e non solo. Per lui è importante il modo in cui ogni partita viene disputata, ho grande rispetto per lui.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in