Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 49
domenica 4 dicembre 2022, ore
CALCIO
L'ECONOMISTA - Vettosi: "Il Napoli dovrebbe aspettare prima di reinserire Osimhen, ecco gli aspetti finanziari delle squadre di A"
07.10.2022 16:08 di Napoli Magazine

Fabrizio Vettosi, economista, è intervenuto su Radio Marte in MSL- Forza Napoli Sempre: “Il Napoli dal punto di vista tecnico dovrebbe aspettare prima di reinserire Osimhen soprattutto contro la Cremonese che è una squadra che gioca, tiene la palla bassa, cerca di palleggiare, vengono a prenderti molto alti per cui noi uscendo dal palleggio possiamo saltare e andare in porta in modo corale. Gli aspetti finanziari delle squadre di A? La Juve negli ultimi 5 anni – e faccio riferimento al 2021 - ha “assorbito” circa 526mln di risorse finanziarie. Di cui 226 di ulteriore indebitamento rispetto all'indebitamento che già aveva nel 2017 che era 160mln e 300mln ulteriori derivanti dal primo aumento di capitale del 2019. Se poi facciamo riferimento ai bilanci 2022, già approvati dai bianconeri, questo “assorbimento” di risorse finanziarie sale a 700mln di euro che sono derivati da un ulteriore aumento di capitale per 400mln di euro e che, in parte, sono serviti a rimborsare il debito che si era generato nel periodo precedente. Quindi possiamo dire che, globalmente, la Juventus dal 2017 ha bruciato circa 690mln di euro assicurati dagli azionisti che si sono trovati ad incendiare queste risorse senza averne ritorno. Viceversa, il Napoli non solo non aveva indebitamento all'inizio del 2017 ma aveva 110mln di euro in cassa e alla fine del 2021 il Napoli ne aveva 95; tutto per dire che la società di De Laurentiis ha assorbito appena 5mln di euro. Se poi le due aziende le compari limitatamente ai ricavi meno costi operativi e ricavi al netto delle plusvalenze – sul periodo 2017/2021, la Juve ha generato 11mln di margine relativo lordo, il Napoli 126. Quindi dal punto di vista dell'efficienza operativa, quindi sottolineo, a prescindere dalle plusvalenze, la Juve sta dietro al Napoli di 10 volte. Questi sono i numeri quindi se fossi un tifoso sarei molto contento per l'ottima gestione dell'azienda. Mentre lo sport preferito dai tifosi azzurri sembra essere quello di non dormire la notte per cercare di contestare De Laurentiis. Non dovrebbero esserci sfide tra un tifoso e un azionista che produce uno spettacolo. Diverso è dire se DeLa è antipatico rispondo dicendo che conosco un sacco di proprietari di teatro antipatici ma io non vado a pensando se il teatro appartiene ad uno simpatico o antipatico; ci vado per vedere un buon spettacolo, una buona performance”.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>