Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 27
giovedì 30 giugno 2022, ore
CALCIO
L'OPINIONE - Lucchesi: "Spalletti? Credo che il Napoli eserciterà l'opzione, il calcio nelle mani dei procuratori? Servono regole chiare"
27.01.2022 18:47 di Napoli Magazine

Il dirigente sportivo Fabrizio Lucchesi ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: "Il calcio nelle mani dei procuratori? Lo abbiamo già fatto in buona parte. Oggi, la figura del procuratore fa parte delle contrattazioni e non si può dire che sia sbagliato perché, in ogni ambito di vendita, ci sono tali figure. Il problema è che hanno sempre ottenuto e hanno guadagnato, nel corso degli anni, talmente tanta forza e sono stati così assecondati che, adesso, sono diventati una norma. Non bisognerà meravigliarsi se, in futuro, le agenzie dei calciatori diventeranno i proprietari del cartellino come si fa in Sudamerica già da tanti anni ed è un fenomeno che va calmierato. Uscita dal sistema calcio? In questo modo, la ricchezza non è più ridistribuita in quel mondo e la soluzione non passa attraverso l’iniziativa di un solo presidente. Il problema va guardato su scala mondiale perché le squadre comprano giocatori in tutto il mondo. Se non si regolamenta questa situazione, accade che chi ha più soldi vince. Ci devono essere, però, delle regole concrete ed applicabili senza incappare, per esempio, nella barzelletta del fair play finanziario. Devono essere semplici altrimenti non sono applicabili. Devono essere chiare altrimenti si possono facilmente eludere. Se non sono né chiare né semplici, non verranno mai rispettate. Opzione contratto Spalletti? Secondo me, il Napoli la eserciterà e fa anche bene perché dà continuità al progetto sportivo, forza all’allenatore e possibilità di programmare. Già da ora, il Napoli sta lavorando per giugno perché è una società lungimirante“.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>