Calcio
LECCE - D'Aversa: "Serve una partita aggressiva, Krstovic tornerà a fare gol"
03.12.2023 12:22 di Notizie NM Magazine

Roberto D’Aversa, allenatore del Lecce, ha parlato ai microfoni di Sky prima del match casalingo contro il Bologna: "Krstovic fatica a segnare, ma c'è fiducia perché dà molto? Ultimamente ha perso un po' smalto, ma sta dando segnali importanti. Le qualità del giocatore le conosciamo e bisogna insistere perché presto tornerà a fare gol. Non deve pensarci lui, ma il resto della squadra. Come cambia il Bologna con Van Hooijdonk al posto di Zirkzee? Hanno caratteristiche diverse. Joshua viene a cucire il gioco, l'altro è più prima punta. Noi dobbiamo ragionare sul fatto che dobbiamo fare una partita aggressiva, loro con il palleggio ci possono mettere in difficoltà. Zirkzee l'ho fatto esordire? Si vedeva che era importante. E' arrivato a gennaio, in una squadra che lottava per non retrocedere. Si vedeva che era importante e, quando Sartori mi ha telefonato, ho dato solo pareri positivi. Anche io ho due centravanti, con Piccoli oltre a Krstovic".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
LECCE - D'Aversa: "Serve una partita aggressiva, Krstovic tornerà a fare gol"

di Napoli Magazine

03/12/2024 - 12:22

Roberto D’Aversa, allenatore del Lecce, ha parlato ai microfoni di Sky prima del match casalingo contro il Bologna: "Krstovic fatica a segnare, ma c'è fiducia perché dà molto? Ultimamente ha perso un po' smalto, ma sta dando segnali importanti. Le qualità del giocatore le conosciamo e bisogna insistere perché presto tornerà a fare gol. Non deve pensarci lui, ma il resto della squadra. Come cambia il Bologna con Van Hooijdonk al posto di Zirkzee? Hanno caratteristiche diverse. Joshua viene a cucire il gioco, l'altro è più prima punta. Noi dobbiamo ragionare sul fatto che dobbiamo fare una partita aggressiva, loro con il palleggio ci possono mettere in difficoltà. Zirkzee l'ho fatto esordire? Si vedeva che era importante. E' arrivato a gennaio, in una squadra che lottava per non retrocedere. Si vedeva che era importante e, quando Sartori mi ha telefonato, ho dato solo pareri positivi. Anche io ho due centravanti, con Piccoli oltre a Krstovic".