Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 33
martedì 11 agosto 2020, ore
CALCIO
NAPOLI CLUB BOLOGNA - Criscitelli: "A fine mese andremo in Trentino, a Castel di Sangro? Dipende dalla situazione legata al Covid"
14.07.2020 11:18 di Napoli Magazine

Il Napoli quest’estate andrà a Castel di Sangro, per via della vicenda del Covid-19, ma è inevitabile che si parla ancora di Dimaro-Folgarida e delle bellezze del posto. Di questo, ma anche della sfida di domani sera al “Dall’Ara” ilnapolionline.com ha intervistato il presidente del Napoli club Bologna Maurizio Criscitelli.

 

Il tuo club a fine mese andrà in Trentino. Ci potresti raccontare di questa vostra iniziativa? “Noi con il club per nove anni siamo stati in Trentino e ci siamo trovati benissimo. Saremo tra la Val di Sole e Dimaro-Folgarida dal 27 Luglio fino al 3 Agosto. In quei giorni faremo il rafting, escursioni, assaggeremo i prodotti tipici del posto e tanto altro. Purtroppo per il primo anno non ci sarà il nostro amato Napoli, ma è una nostra iniziativa per andare a trovare gli amici del Trentino”.

 

In attesa di capire se ci potrà essere accesso per i tifosi, un eventuale vostro crono programma per il ritiro in Abruzzo. “Ieri mattina c’è stata la presentazione del ritiro, dove si è parlato delle bellezze del posto e non solo. Ovviamente come hai detto tu, tutto dipende dalla situazione del Covid-19, ma anche se si potranno assistere agli allenamenti. Se questo non fosse possibile, sarebbe difficile la nostra presenza lì a Castel di Sangro. Del resto quello che è certo oggi, sarà difficile che possa esserlo tra più di un mese”.

 

Sul momento del Napoli, peccato il pari con il Milan, ma ora sembra che sia tornata ad essere una squadra. “Chi conosce le vicissitudini della stagione del Napoli, si sa che c’è stato non un calo fisico, ma mentale per buona parte del campionato. Adesso per fortuna la squadra ha ripreso a correre, ha vinto la Coppa Italia e in campionato gioca meglio. E’ chiaro che la prossima stagione il club dovrà metterci del suo rinforzando l’organico e dovranno arrivare elementi in grado di competere ai massimi livelli. Se tutto ciò dovesse accadere, allora si potrà assistere ad un’intera stagione positiva e senza beghe interne”.

 

Infine domani si gioca Bologna-Napoli, che tipo di partita dovremo assistere quella del Dall’Ara? “Il Bologna è una squadra tosta, ben organizzata ed ha un allenatore come Mihajlovic che sa il fatto suo. Sarà certamente una partita difficile, visto che loro giocheranno anche in casa. Mi auguro che il Napoli prosegua sul momento di forma e riesca a sfruttare al meglio le occasioni che crea. Noi vedremo la partita in sede, davanti ad una mortadella tagliata a dadini e ad un bicchiere di birra”.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>