Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 49
martedì 29 novembre 2022, ore
CALCIO
ON AIR - Campilongo: "Zielinski è il giocatore ideale per le idee di Spalletti"
04.02.2022 23:49 di Napoli Magazine

Salvatore Campilongo, ex calciatore e attualmente allenatore del Lamezia Terme, ha parlato nel corso di 'Kissegna' su Radio Kiss Kiss Napoli: "Ci sono tre allenatori italiani giovani che stanno esprimendo un bel calcio, Dionisi, Zanetti e Italiano. Riguardo a Zanetti, ho visto molte volte giocare la sua squadra ed è un allenatore che, pur non avendo un’elevata disponibilità economica dalla società, riesce a trarre il massimo, dai suoi giocatori. Zielinski o Mertens dietro Osimhen? Dipende da cosa vuole Spalletti. Se vuole giocare con i tre trequartisti, sceglierà sempre Zielinski perché gli fa da raccordo con i centrocampisti. Non credo che, contro il Venezia, il Napoli giocherà con una seconda punta come Mertens. Visto che Zanetti gioca con il 4-3-3, credo che opterà per il trequartista che va attaccare il play avversario e, in questa situazione, Zielinski è il giocatore ideale per Spalletti. Anche Mertens può giocare in quel ruolo ma il polacco ti garantisce anche la fase di non possesso. Centrocampo? Per caratteristiche, farei sempre giocare Anguissa e Fabian Ruiz perché il primo è un interditore che gioca davanti alla difesa e il secondo, nella fase offensiva, ti da qualcosa in più rispetto a Lobotka. Mercato? Avrei preso un esterno basso a sinistra che il Napoli cerca da parecchi anni. Per caratteristiche personali, da allenatore, avrei preso un esterno alto, forte nell’uno contro uno e nel saltare l’uomo, che, in questo momento, al Napoli sta mancando. Insigne? Dispiace perché è napoletano, stava facendo bene ed è un nazionale. Poi, ognuno fa le sue scelte e il Napoli e i tifosi se ne faranno una ragione. Lorenzo è un giocatore eccezionale e l’avrei voluto per qualche altro anno a Napoli. Io, da calciatore, non avrei mai fatto una scelta del genere. Vlahovic o Osimhen? A me piacciono entrambi ma sono sono due giocatori dalle caratteristiche diverse. Se, però, devo sceglierne uno, opto per Vlahovic, capace di aprire le difese chiuse. Osimhen, però, in campo aperto, è davvero devastante".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>