Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 32
mercoledì 5 agosto 2020, ore
CALCIO
SERIE A - Lecce-Sampdoria 1-2, due rigori affondano i salentini
02.07.2020 00:03 di Napoli Magazine Fonte: Sportmediaset

La Sampdoria vince 2-1 a Lecce e vola a +4 proprio sui salentini terzultimi. I blucerchiati vanno avanti al 40° con il rigore trasformato da Gaston Ramirez (fallo di Tachtsidis su Jankto). I padroni di casa pareggiano i conti al 50° con Mancosu, sempre dagli undici metri, ma al 75° arriva la rete che decide la sfida a favore della squadra di Ranieri: un intervento in scivolata di Paz su Depaoli vale il 2-1 messo a segno ancora da Ramirez su penalty. Successo importantissimo per la Sampdoria, che vince lo scontro diretto salvezza al via del Mare e sale a +4 sul Lecce, che resta terzultimo dopo questa quinta sconfitta consecutiva. Ritmi abbastanza blandi in avvio di match. Un colpo di testa centrale sul gran cross dalla sinistra di Falco, non sorprende Audero, che si rifugia in corner, mentre sul fronte opposto Jankto serve in verticale Bonazzoli che cerca una difficile deviazione in spaccata; Gabriel mette in calcio d’angolo. Donati rimane a terra dolorante dopo uno scontro con Bonazzoli, che rischia di essere espulso dal Var per il calcione rifilato all’avversario in piena faccia, ma non viene ravvisata la volontarietà del gesto. La gara, sentitissima, è caratterizzata da tanti errori e da tanti falli. Bonazzoli tenta una rovesciata che non inquadra la porta, ma al 40° l’arbitro assegna il rigore alla Sampdoria: Tachtsidis, nel tentativo di rinviare, colpisce Jankto e per Rocchi non ci sono dubbi. Gastón Ramirez trasforma dagli undici metri, con Gabriel che aveva deviato la sfera sulla traversa, ma che poi è terminata alle spalle dell’ex portiere del Milan con un rimbalzo beffardo. A inizio ripresa Rocchi concede un altro penalty, questa volta al Lecce: viene punito il piede a martello di Thorsby su Saponara. Mancosu spiazza Audero dal dischetto al 50°. Un successivo destro a giro dal limite di Ekdal non si abbassa e termina sopra la traversa. Gabbiadini in contropiede si porta il pallone sul sinistro e calcia, ma Gabriel respinge lateralmente. Al 75° ecco il terzo calcio di rigore di questo match: intervento in scivolata di Paz su Depaoli che frana a terra dopo il contatto. Ramirez fa due su due e i blucerchiati tornano in vantaggio. Nel finale Audero blocca a terra le conclusioni di Barak e di Petriccione. Non bastano sette minuti di recupero al Lecce per agguantare il nuovo pareggio; la Sampdoria tira un bel sospiro di sollievo dopo tre ko di fila.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>