Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 33
martedì 11 agosto 2020, ore
CALCIO
SERIE A - Verona-Parma 3-2, Pessina stronca i ducali nel finale
01.07.2020 23:59 di Napoli Magazine Fonte: Sportmediaset

Dopo la delusione per la vittoria sfumata all’ultimo secondo contro il Sassuolo, il Verona conquista tre punti importanti battendo il Parma per 3-2 al Bentegodi. Decide la rete di Pessina all’81°, che permette all’Hellas di portarsi da solo all'ottavo posto e riavvicinarsi al Milan e alla zona Europa. Di Carmine su rigore e Zaccagni segnano gli altri due gol veronesi. Non bastano al Parma le reti di Kulusevski e Gagliolo. Mancano il tecnico Juric e il perno della difesa Kumbulla, entrambi squalificati, ma il Verona guidato in panchina dal vice Matteo Paro conquista con grinta e determinazione una vittoria che lo riporta vicino alla zona Europa dopo la delusione del pareggio subito all’ultimo secondo contro il Sassuolo. Sono però i gialloblù emiliani a passare in vantaggio al 14°: splendido assist di Cornelius, Kulusevski riceve in area, si libera di Rrahmani e batte Silvestri con un tocco di precisione. Il Verona, però, inizia a macinare gioco e pareggia nel recupero del primo tempo: Bruno Alves commette fallo di Di Carmine appena dentro l’area, quest’ultimo si incarica della battuta e, dopo una prima rincorsa a vuoto per un’incomprensione con l’arbitro, non sbaglia sulla ribattuta. A inizio ripresa gli scaligeri completano la rimonta: è Zaccagni, entrato dopo l’intervallo, a rivelarsi immediatamente decisivo per il Verona, portando il pallone al limite dell’area e scagliando un gran destro che vale il 2-1. Come insegnano le ultime partite giocate da entrambe le squadre, è meglio non dare il match per finito. Non a caso il Parma pareggia al 64°: Silvestri neutralizza un bel tiro di Kulusevski ma non può nulla sulla ribattuta di Gagliolo, che fissa il punteggio sul 2-2. Proprio quando l’equilibrio sembra prendere il sopravvento, il Verona trova lo spunto decisivo con Pessina, entrato a metà del secondo tempo: il centrocampista concretizza un bell’assist di Verre (che approfitta di una leggerezza di Karamoh) e fulmina Sepe con un gran sinistro: è 3-2. I minuti di recupero vedono il Parma provare il tutto per tutto, ma stavolta, a differenza del match contro il Sassuolo, il Verona resiste e porta a casa una vittoria che lo proietta all’ottavo posto, a una lunghezza dal Milan e dalla zona Europa League. Resta a quota 39 il Parma, che come avvenuto contro l’Inter si lascia sfuggire un match che aveva sbloccato nei primi minuti.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>