Cultura & Gossip
L'INIZIATIVA - Palazzo Reale di Napoli aderisce alla Giornata internazionale delle persone con disabilità, domenica 3 dicembre
01.12.2023 13:14 di Napoli Magazine

Con il consueto slogan Un giorno all'anno tutto l'anno, il Ministero della Cultura aderisce, anche per quest'anno, alla Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre e ne promuove i valori sottesi, impegnandosi ad assicurare le migliori condizioni di accesso al patrimonio culturale

 

In occasione di questa ricorrenza il Palazzo Reale di Napoli renderà fruibile sul proprio sito web il video “Un viaggio per tutti”, la storia del Palazzo Reale di Napoli con traduzione in L.I.S. - lingua italiana dei segni, realizzato nell’ambito del ‘Progetto DAI - punto accoglienza per le persone disabili’ e attuato dalla già Soprintendenza BAPPSAE di Napoli e provincia con il contributo della Regione Campania. 

 

Il video, realizzato al fine di potenziare l'accessibilità cognitiva, sensoriale e culturale dei propri ambienti e delle proprie collezioni, verrà pubblicato a partire da domenica 3 dicembre sul sito web del Museo in maniera permanente al link: https://palazzorealedinapoli.org/accessibilita/

 

 Proclamata nel 1992 dall'ONU, la Giornata internazionale delle persone con disabilità focalizza il dibattito e il confronto pubblico sul tema del diritto universale alla piena ed effettiva partecipazione di ciascun individuo alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società e sulla necessità di contribuire all'eliminazione di tutti gli ostacoli che limitano il rispetto dei diritti imprescindibili della persona.

 

Un’opportunità per ricordare che al Palazzo Reale sono state eliminate tutte le barriere architettoniche che potrebbero limitare la possibilità di spostamento autonomo da parte dei visitatori portatori di disabilità motorie. Gli ascensori consentono di raggiungere agevolmente il livello del Museo e del Giardino Pensile e l’assenza di salti di quota al piano nobile consente una piena e libera fruizione degli spazi museali per tutti i visitatori. Sono presenti servizi igienici per persone con disabilità, sedie a rotelle e a disposizione itinerari tattili per non vedenti e ipovedenti (su prenotazione, a cura del personale specializzato dei Servizi Educativi del Museo) con video in LIS.

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
L'INIZIATIVA - Palazzo Reale di Napoli aderisce alla Giornata internazionale delle persone con disabilità, domenica 3 dicembre

di Napoli Magazine

01/12/2024 - 13:14

Con il consueto slogan Un giorno all'anno tutto l'anno, il Ministero della Cultura aderisce, anche per quest'anno, alla Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre e ne promuove i valori sottesi, impegnandosi ad assicurare le migliori condizioni di accesso al patrimonio culturale

 

In occasione di questa ricorrenza il Palazzo Reale di Napoli renderà fruibile sul proprio sito web il video “Un viaggio per tutti”, la storia del Palazzo Reale di Napoli con traduzione in L.I.S. - lingua italiana dei segni, realizzato nell’ambito del ‘Progetto DAI - punto accoglienza per le persone disabili’ e attuato dalla già Soprintendenza BAPPSAE di Napoli e provincia con il contributo della Regione Campania. 

 

Il video, realizzato al fine di potenziare l'accessibilità cognitiva, sensoriale e culturale dei propri ambienti e delle proprie collezioni, verrà pubblicato a partire da domenica 3 dicembre sul sito web del Museo in maniera permanente al link: https://palazzorealedinapoli.org/accessibilita/

 

 Proclamata nel 1992 dall'ONU, la Giornata internazionale delle persone con disabilità focalizza il dibattito e il confronto pubblico sul tema del diritto universale alla piena ed effettiva partecipazione di ciascun individuo alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società e sulla necessità di contribuire all'eliminazione di tutti gli ostacoli che limitano il rispetto dei diritti imprescindibili della persona.

 

Un’opportunità per ricordare che al Palazzo Reale sono state eliminate tutte le barriere architettoniche che potrebbero limitare la possibilità di spostamento autonomo da parte dei visitatori portatori di disabilità motorie. Gli ascensori consentono di raggiungere agevolmente il livello del Museo e del Giardino Pensile e l’assenza di salti di quota al piano nobile consente una piena e libera fruizione degli spazi museali per tutti i visitatori. Sono presenti servizi igienici per persone con disabilità, sedie a rotelle e a disposizione itinerari tattili per non vedenti e ipovedenti (su prenotazione, a cura del personale specializzato dei Servizi Educativi del Museo) con video in LIS.