Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 38
giovedì 19 settembre 2019, ore
CULTURA & GOSSIP
TV - Martedì alle 20:00 su Campi Flegrei la 15ma edizione del Premio Malafemmena
16.06.2019 22:45 di Napoli Magazine

Parata di stelle partenopee dello spettacolo e della musica ed eccellenze nella medicina e nell’imprenditoria  per la 15ma edizione del Premio Malafemmena. Ideata dalla giornalista napoletana  Barbara Carere con il marito, l'ex calciatore della Juve Stabia Giuseppe Della Corte e con la direzione artistica di Alfredo Calfizzi , la manifestazione dedicata al Principe della risata Antonio de Curtis, in arte Totò, riconosciuta ufficialmente dalla famiglia del grande artista del secolo scorso anche quest’anno si è’ rivelata un vero e proprio successo nella cornice di Villa Doria a Capodimonte. 

L’apertura  di questa 15ma edizione è’ stata affidata al golden boy della canzone partenopea, Rosario Miraggio, accompagnato dal maestro Gianpaolo Ferrigno, che dal vivo ha cantato “Malafemmena “la canzone scritta dal principe della risata e dalla quale prende il nome il premio. Madrina la cantante Valentina Stella. La consegna dei premi - una statuina in argento raffigurante Totò con tanto di corno realizzata da Presta, e un Vesuvio stilizzato a firma degli artisti presepiali D'Auria - è stata intervallata da esibizioni live, tra gli altri, Andrea Sannino, Anna Capasso, Emiliana Cantone, Audio 2, Cinzia Caserta  e Milena Setola, emozionante l’esibizione della madrina dell’evento Valentina Stella che ha omaggiato i presenti con tre brani storici del suo repertorio “Chesta sera” , “Mente cuore” e “Passione”, molto emozionante anche l’assolo del chitarrista Gianpaolo Ferrigno omaggiando Pino Daniele suonando “Quando” siparietti con gag e battute degli attori di Made in Sud, Gomorra,Un posto al Sole  L'Amica geniale.  La serata, presentata come sempre da Barbara Carere, affiancata dal poliedrico artista Francesco Mastandrea, noto speaker radiofonico e attore in Fatti Unici, show andato in onda quest'anno sulle reti Rai, ha riscontrato un enorme successo per la presenza di volti noti del mondo dello spettacolo che hanno riconfermato la loro presenza al Premio. Tantissimi i premiati della serata e tantissimi i riconoscimenti assegnati a personaggi del mondo dello sport, della musica, del giornalismo, e dello spettacolo che si sono distinti nell'anno. Sono stati assegnati durante la serata Premi Speciali anche alle eccellenze campane nella medicina e nell'imprenditoria. Il Premio Malafemmena , dedicato alla memoria del Principe della Risata, è l'unico riconosciuto dalla famiglia De Curtis con la presenza prima della figlia Liliana ed ora dalla nipote Elena entrambe madrine negli anni. Scelti tra i tanti artisti i migliori artisti napoletani e non che hanno comunque un nesso con Totò, così spiegano gli organizzatori della kermesse Carere Della Corte in un intervista rilasciata alla stampa:”Il Premio esiste da 15 anni nel ricordo di Totò e ogni anno, grazie ad un lavoro certosino da parte degli organizzatori, riesce ad ottenere un grande riscontro perché si riesce a tirar su una serata fatta di grande spettacolo e divertimento”. Durante la serata, sono stati assegnati Premi Speciali: Premio Giornalisti alla Napoletanità assegnato al presidente dell’ordine dei giornalisti Ottavio Lucarelli, Diego Paura, Francesca Scognamiglio, Marco Frattino, Savio Passante e Antonio Petrazzuolo. Eccellenze Campane nell' Imprenditoria, premio assegnato a Ciro Florio make-up artist e Ciro Prato, abiti alta moda, imprenditoria giovanile Deborah Carrino e Fabio CELENTANO, nel campo farmaceutico al dottor Vincenzo Sollo, premio assegnato alle eccellenze campane per la medicina al Prof. Paolo Del Rio e Alfredo Fucito mentre nel campo dello sport Premio Speciale assegnato a Giovanni Improta, ex calciatore centrocampista e attuale imprenditore, presidente della squadra Juve Stabia, premio assegnato anche allo sportivo Marco Maddaloni, campione judoka e vincitore dell'ultima edizione dell'Isola dei Famosi. Premio all’editoria a Rosella Cappabianca molto impegnata nel sociale e nella politica del litorale domizio. Premio speciale Gastronomia assegnato a Pasquale Finizio, come migliore chef dell'anno, premiato per la novità e la fantasia dei suoi gustosissimi piatti, insieme a lui premiato anche Alberto Esposito come miglior direttore, Villa Doria Events. Premiati tutti gli attori del cast fiction L'Amica Geniale come Antonio Buonanno, Valentina Acca ed Elvis Esposito, i comici Rosalia Porcaro ed Ernesto Lama, gli attori Patrizio Rispo e Mario Porfito per il corto weekend,  Marco Palmieri, Francesco Paoloantoni. Premio assegnato anche a tutti gli artisti di Made in Sud come Floriana De Martino, Luisa Esposito, Antonio D'Ausilio, Paolo Caiazzo, Peppe Laurato, Francesco Paoloantoni, Peppe Iodice e Frank Carpentieri. Chiude la serata il Premio Malafemmina che verrà consegnato a tutto lo staff Made in Sud come migliore trasmissione dell'anno, ritirano il premio sul palco Nando Mormone e Mario Esposito, gli ideatori del celebre programma di intrattenimento. Presenti al premio anche volti noti del mondo televisivo come la bellissima modella e showgirl Romina Giamminelli, Enzo De Falco, imprenditore e manager Emiliana Cantone, Fabio Marantino, Vip Manager, presenti i modelli Giorgio Di Fusco, Emanuela Vitale e Luigi Russo e tanti altri. Le interviste e le riprese televisive sono state curate da Calcio Napoli 24 in diretta su calcio napoli 24tv, da Non Solo Calcio , Capri Events e Canale 21, A fine premiazione è stata servita a tutti gli ospiti una raffinatissima cena di gala a base di pesce dove chef stellati si sono dilettati nella preparazione di piatti speciali. Una ricca e squisita torta a forma di pianoforte realizzata dalla pasticceria Madonna e fiumi di champagne Carputo chiudono in bellezza la quindicesima edizione del Premio Malafemmena con le parole degli organizzatori Carere Della Corte: «Anno dopo anno il Premio Malafemmena porta avanti con orgoglio la responsabilità di ricordare un grande artista come Antonio de Curtis e in suo onore tutti i napoletani che si distinguono nei rispettivi campi. Sono contenta di poter contribuire a valorizzare le nostre origini e una terra a volte ancora schiacciata dai luoghi comuni. Napoli e la napoletanità sono molto di più».

 

Loading...
ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>