Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 26
sabato 25 giugno 2022, ore
FOCUS AZZURRO
MERCATO - Cammaroto a "NM": "Belotti-Napoli, non è una pista calda, ultime su Fabian, Koulibaly, Lozano, Zanoli, Zerbin, Gaetano e Tuanzebe"
21.02.2022 15:00 di Napoli Magazine

NAPOLI - Dopo il passo falso del Milan a Salerno e il crollo dell'Inter in casa con il Sassuolo, il Napoli va a Cagliari per una trasferta fondamentale, che vale la vetta della classifica e a questo punto diventa uno spartiacque della stagione azzurra. 

 
Nonostante la solita caterva di infortuni che complicherà la trasferta in terra sarda, il posticipo del lunedì diventa una sfida cruciale perché potrebbe proiettare gli azzurri verso un gran finale di campionato, alle porte poi dello scontro diretto al Maradona con il Milan e con l'Inter che arranca e non e' l'armata contiana. 
 
 
Intanto la crisi dell'Atalanta, che al di là della sconfitta a Firenze, e' da un paio di settimane in caduta libera, consente al Napoli di avere un piede e mezzo in Champions League, con 40 milioni di euro virtualmente pronti ad entrare nelle casse del club di De Laurentiis che potrà fare una squadra competitiva, senza l'affanno dei conti e delle perdite economiche per il biennio gattusiano e della pandemia. 
 
 
Per questo si comincia a ragionare sul Napoli che verrà e ADL e Giuntoli stanno facendo le prime valutazioni importanti. I soldi della Champions potrebbero non essere gli unici a rimpinguare le casse azzurre perché si prospettano anche due partenze eccellenti, non perché il Napoli abbia esigenza di cedere ma per motivi contingenti e legati alle strategie della società. Fabian Ruiz sta crescendo a vista d'occhio e anche a Barcellona ha fatto una gara di alto livello ma senza il rinnovo di contratto e' destinato a partire e la volontà del giocatore sembra quella di provare ad andare in una big europea, con la priorità da tempo data a Real Madrid e Barcellona. Occhio anche al City di Guardiola. ADL però non farà sconti e valuta 70 milioni il centrocampista ex Betis. Una mossa sulla quale si ragiona e' poi quella di cedere Lozano, che non e' un intoccabile per Spalletti e consentirebbe di alleggerire il monte ingaggi. Se arriverà l'offerta giusta il messicano verrà ceduto e l'aspettativa e' quella di un'offerta non inferiore ai 30 milioni per un giocatore che e' costato 40 milioni (non ci sarebbe minusvalenza perché una parte del cartellino e' stata ormai ammortizzata in questi tre stagioni). 
 
 
Ma il Napoli pensa anche e soprattutto a rafforzarsi. Il momento impone parsimonia e non ci saranno follie ma i soliti disinformati che si aspettano un ridimensionamento e già si preparano a profetizzare la "smobilitazione" rimarranno delusi anche stavolta. Insieme a Spalletti sono già state poste le basi per il futuro. Kalidou Koulibaly ascolterà con attenzione la proposta di rinnovo, il Napoli ha tutta la volontà di farne il nuovo capitano e l'uomo simbolo degli azzurri. Spalletti la scorsa estate era pronto ad incatenarsi, ma dopo le prestazioni di KK come a Barcellona e' disposto a fare anche lo sciopero della fame pur di bloccare il difensore senegalese. Il giocatore sa di avere una enorme considerazione del tecnico e di tutto l'ambiente e Adl e' disposto a fare per lui l'unico strappo rispetto al tetto ingaggi. 
 
 
In attacco tornerà Zerbin che Spalletti vuole portare in ritiro e valutare da vicino ma soprattutto si pensa ad una operazione importante e Berardi e' più di un'idea. Il Sassuolo e' una bottega cara, Carnevali non ha mai avuto grande simpatia per il Napoli ma a Berardi ha fatto una promessa e stavolta i neroverdi sono pronti a lasciarlo andare. Mi risulta che ci sia stato già qualche contatto per sondare le pretese del Sassuolo e che al Napoli sono state chieste informazioni sulla possibilità di inserire una contropartita nell'operazione. In particolare al Sassuolo piace Gianluca Gaetano ma anche Alessandro Zanoli: sul terzino azzurro però l'orientamento al momento e' quello di aspettare la fine della stagione per fare delle valutazioni perché Spalletti lo considera già pronto per stare nella rosa del Napoli, lo ha bloccato la scorsa estate e anche se non gli ha dato sinora molto spazio ha fatto capire al giocatore che lo tiene in considerazione e di farsi trovare pronti perché presto potrebbe arrivare la sua occasione. 
 
 
Si rincorrono le voci sul "gallo" Belotti che lascerà il Torino e viene accostato al Napoli ma il bomber granata ha pretese importanti, piace da diverse stagioni a Giuntoli ma al momento non e' una pista calda e su di lui c'è invece il forte pressing del Milan che vuole chiudere l'acquisto già entro marzo. 
 
 
Infine la difesa: Spalletti aspetta di rivedere all'opera Tuanzebe, che non e' nella lista europea e rischia di avere poco spazio anche in campionato. Il riscatto del difensore inglese al momento non e' affatto certo ed anzi sembra prevalere l'idea di non confermarlo e di puntare poi su un altro centrale nel mercato estivo. Ma il grande rilancio di Lobotka insegna che non bisogna dare giudizi affrettati. Ora c'è bisogno di tutti per un finale di stagione importante.           
 
 
   

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

 

ULTIMISSIME FOCUS AZZURRO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>