Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
venerdì 16 novembre 2018, ore
IL PUNTO
GAVILLUCCI - Il suo avvocato Ciotti: "Non c'entra nulla la vicenda di Sampdoria-Napoli con la sua dismissione, abbiamo fatto ricorso e chiediamo il reintegro"
15.10.2018 14:02 di Napoli Magazine

NAPOLI - In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Gianluca Ciotti, avvocato di Gavillucci: “Non c’entra nulla la vicenda Sampdoria-Napoli nella vicenda Gavillucci. Non può aver determinato da sola la sospensione dell’arbitro, non può avere la rinomanza tale da poter dismettere un arbitro attraverso la comunicazione di un comunicato ufficiale sul sito dell’AIA. Noi contestiamo il principio di trasparenza nella gestione degli arbitri: l’anno scorso erano 23 arbitri, oggi ne sono 21 senza nessuna variazione del numero delle squadre del campionato di Serie A. L’AIA ha scelta in precedenza l’organico, non può cambiare senza dati oggettivi. E’ stato dismesso per una valutazione che ha pubblicato una graduatoria non conoscibile per gli arbitri in quel momento. Abbiamo fatto ricorso e finalmente l’ho potuta vedere e Gavillucci era ultimo per questione centesimale. Perché arbitra i ragazzi? Dopo la dismissione non è prevista una retrocessione ma si riparte dalle designazioni provinciali. Noi chiediamo il reintegro, mandarlo a casa senza nessun tipo di condotta trasparente non è decisione di natura tecnica. E’ stata una decisione politica? Il Comitato Nazionale è un organo eletto e quindi è stato dismesso per motivi politici. Gavillucci è una persona corretta, di lavoro fa solo l’arbitro e l’AIA dovrebbe cambiare molte cose al suo interno”.

Loading...
ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in