Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 29
lunedì 13 luglio 2020, ore
IL PUNTO
NM LIVE - Mikaela Calcagno: “Bene il ritorno alla normalità ma con prudenza, il rinnovo di Mertens è il riconoscimento ad un leader”
28.05.2020 17:44 di Napoli Magazine

NAPOLI - MIKAELA CALCAGNO, giornalista sportiva, è intervenuta a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Speriamo che presto si possa tornare alla normalità, c’è grande attesa per i dati che arrivano quotidianamente, unica fonte attendibile per sapere se la strada imboccata è quella giusta. Bisognerà comunque adottare tutte le precauzioni del caso, capisco la voglia di euforia, capisco che è difficile rimanere chiusi in casa per tanto tempo, ma bisogna anche rendersi conto che commettere ora l’errore di abbassare la guardia, significherebbe aver fatto tanti sacrifici per nulla. Ci sono ancora alcune regione, anche dove vivo io, dove i dati non sono ancora molto incoraggianti, quindi bisogna essere prudenti e fare ancora qualche piccolo sacrificio, anche perché non si esclude una seconda ondata di contagi e per questo dobbiamo essere pronti. Bene il ritorno alla normalità ma con prudenza. I playoff? Sinceramente preferirei che il campionato finisse in maniera tradizionale ma mi rendo conto che riprendere e giocare ogni tre giorni può essere pericoloso, certo i playoff sono interessanti ma spesso non rispettano i valori di un’intera stagione, però se i tempi sono stretti si può anche fare, lo ricorderemo negli anni sicuramente. Il rinnovo di Mertens ha diversi significati, vuol dire che sei un leader riconosciuto anche dallo spogliatoio, che hai voglia di chiudere la tua carriera lì, che vuoi rimanere nel club anche dopo aver smesso di giocare, è una scelta di vita e il riconoscimento che puoi dare tanto sia da calciatore che da dirigente, eventualmente. Credo che Mertens possa essere un simbolo non solo della squadra ma anche per i più giovani, per chi si avvicina alla maglia azzurra, in un club importante ci vogliono uomini simili. Non mi sorprenderei se anche Insigne dovesse decidere di rimanere a vita a Napoli. Penso che Immobile, alla fine, resterà alla Lazio, a meno che non dovesse decidere di tornare a casa... Per i primi tempi credo che qualcosa cambierà nel mercato, poi, man mano, tutto tornerà abbastanza normale, anche se parlare di calciomercato e di tanti soldi, in questo momento, stona un po’. Mi fa piacere sentire l'affetto della gente, pur non essendo in video nell'ultimo periodo, vedremo cosa succederà”.

 

Loading...
ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>