Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 50
domenica 16 dicembre 2018, ore
IL PUNTO
SIMPOSIO TECNICO - Ancelotti: "Dall’estero dobbiamo imparare l’educazione allo sport, il grande campione da solo fa meno la differenza rispetto al passato, serve il supporto del collettivo", gli interventi di Gravina, Mancini, Allegri, Conte, Carrera, De Biasi, Fabio Capello e Luciano Spalletti
12.11.2018 13:20 di Napoli Magazine

NAPOLI - E' iniziato col benvenuto del presidente FIGC Gravina il simposio tecnico a Coverciano sull’esperienza all’estero degli allenatori italiani con Mancini, Ancelotti, Allegri, Conte, Carrera, De Biasi, Capello e Ulivieri. 

 

Al simposio tecnico ‘Alleniamo il successo’ per i 120 anni della FIGC il CT Mancini ha affermato: ‘Grazie alle vittorie iniziali ho avuto più facilità nel proporre le mie idee a Manchester. Poi anche io ho appreso dalla loro cultura diversa metodologie di allenamento’

 

L'allenatore azzurro Carlo Ancelotti al simposio tecnico della FIGC ‘Alleniamo il successo’ ha dichiarato: ‘Lavorare all’estero è difficile per la differenza linguistica, bisogna essere pronti perché l’aspetto umano/motivazionale, comunicare le proprie emozioni, è importantissimo tanto quanto quello tecnico. Noi siamo molto ascoltati quando parliamo di tattica, dall’estero dobbiamo però imparare l’educazione allo sport, purtroppo su questo aspetto siamo indietro. Nel calcio di oggi se il talento non è supportato dal collettivo non si fa la differenza. Il grande campione da solo fa meno la differenza rispetto al passato’

 

Fabio Capello nella tavola rotonda tra grandi allenatori organizzata dalla FIGC a Coverciano ha affermato: ‘La comunicazione dentro e fuori lo spogliatoio è una parte centrale dell’esperienza all’estero degli allenatori italiani e necessità di una preparazione attenta. A Madrid lavorai molto sull’aspetto tattico e atletico, la mia più grande soddisfazione fu capitan Hierro che mi chiese di allenarli di più perché vedevano una crescita collettiva’

 

Massimo Carrera al simposio ‘Alleniamo il successo’ ha affermato: ‘In Russia ho impostato un lavoro basato sulla tattica e la disponibilità dei giocatori mi ha aiutato. La cosa più difficile è stata impostare un’organizzazione sull’alimentazione corretta. Un’altra difficoltà è stata motivare bene i calciatori russi perché in cinque giocano obbligatoriamente quindi il rischio è che non si allenino con la giusta attenzione’

 

Antonio Conte al simposio tecnico della FIGC a Coverciano ha dichiarato: ‘Ogni allenatore deve essere un bravissimo sarto ed adattare le sue convinzioni con il materiale umano che ha a disposizione. Lo stesso ho fatto al Chelsea modificando il modulo con cui ero partito’. Sull'Inghilterra: 'L’atmosfera è stupenda, in Inghilterra la gara è un evento senza insulti e dal grande entusiasmo. La lingua crea difficoltà nel trasmettere le tue emozioni, la cura dei dettagli tipicamente italiana fuori dai nostri confini non c’è’ ‘Devi saper mediare su quello che vorresti e quello che puoi fare. È un processo lungo, ad esempio la loro disponibilità per i raduni e sul l’allenamento nel giorno previsto di Day off'

 

Massimiliano Allegri al simposio tecnico FIGC ‘Alleniamo il successo’ ha affermato: ‘In Champions League molte squadre sono migliorate dal tatticamente ma ancora non sono al nostro livello. Ti lasciano molte linee di passaggio libere tra centrocampo e difesa, bisogna saperle sfruttare. Lo svantaggio più grande quando giochi con le squadre straniere in Champions League è che si muovono tutti per 90’, nei settori giovanili dobbiamo lasciar i bambini liberi di giocare per poi insegnargli i concetti tattici’

 

Il CT Mancini prima di raggiungere gli Azzurri in ritiro: ‘Allenare all’estero è un’esperienza con consiglio a tutti, si cresce sia a livello umano che professionale’

 

Gianni De Biasi al simposio tecnico della FIGC ‘Alleniamo il successo’ ha affermato: ‘Non ho allenato grandi club ma l’esperienza avuta con la Nazionale albanese mi ha insegnato che più il messaggio è chiaro e l’organizzazione del lavoro efficiente e più possibilità hai di far bene’. Sulla formula vincente degli allenatori italiani all’estero: ‘L’equilibrio è fondamentale, tra quello che si vuole fare e rispettare nei limiti del possibile ritmi e cultura sportiva del Paese che ti ospita’

 

Luciano Spalletti al simposio tecnico della FIGC a Coverciano: ‘Nella mia esperienza in Russia ho lavorato molto su un aspetto tipico della loro cultura, la loro predisposizione a sacrificare qualcosa per il collettivo. Devi trovare una chiave per lavorare al meglio’

 

Il presidente FIGC Gravina condanna la violenza all’arbitro verificatosi nella Promozione laziale: ‘L’appello dell’AIA e della mamma di questo giovane direttore di gara non sarà inascoltato, chi si macchia di questi gesti di violenza non può far parte del nostro mondo’

 

Loading...
ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in