Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 50
lunedì 6 dicembre 2021, ore
IN EVIDENZA
AIAC - Ulivieri: "Spalletti è un grande allenatore, Domenichini è molto bravo, VAR a chiamata? Non mi garba l'idea per una ragione"
28.10.2021 14:06 di Napoli Magazine

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Renzo Ulivieri, presidente AIAC: "Spalletti? Credo che gli arbitri abbiano ragione, stiamo facendo delle questioni che non stanno in piedi. E lo dice uno che è stato espulso tantissime volte e ha sempre avuto torto. L'arbitro sbagliava perché mi cacciava troppo tardi. O si ha fiducia negli altri. Può anche aver sbagliato ma ha ragione l'arbitro. Si legge il referto e poi si vede. Sono anche contento, così in panchina va Domenichini che è un mio ex calciatore, lui è molto bravo. Spalletti se lo porta dietro sempre. Di fatto Domenichini è Spalletti. Eccessivo protagonismo da parte degli allenatori? L'allenatore è il direttore d'azienda dal punto di vista tecnico. Quindi protagonista è sempre stato. VAR a chiamata? Non mi garba l'idea per una ragione: se andiamo a vedere Roma-Napoli, gara bellissima per ritmo, se ci mettiamo troppe interruzioni... Ora c'è bisogno di introdurre uno spettacolo migliore. Brutta roba, non la pensiamo nemmeno. Riunione con gli allenatori per una linea comune sulla questione arbitrale? C'è un regolamento che gli arbitri devono far rispettare, io ripeto avevo sempre torto. Figura di riferimento per le società? Rocchi è aumentato di grado, incontri con le società vengono fatti di continuo. VAR e uniformità di giudizio? Non ci sarà mai e non ci può essere, fortunatamente non c'è. Non ci si potrà arrivare mai. Le situazioni del calcio non sono mai uguali. Il VAR ha aiutato a fare meno errori. Se c'è un contatto non vuol dire nulla perché il calcio è uno sport di contatto. Spalletti ha tutto, grande allenatore: lo ha dimostrato in Italia e all'estero. Sta facendo grandi cose a livello di gestione ma anche a livello esterno. Sta facendo cose eccezionali, sia in campo che a livello comunicativo. Sembra non abbia fatto un errore, a oggi".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>