Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 32
giovedì 5 agosto 2021, ore
IN EVIDENZA
EUROPEI - Italia, Bonucci: "Rimettiamo la testa nel carro armato, la Svizzera merita rispetto"
15.06.2021 10:52 di Napoli Magazine Fonte: Sky Sport

L'emozione per il ritorno del pubblico allo stadio e la soddisfazione per la vittoria contro la Turchia all'esordio europeo. Ma Bonucci, a Sky Sport, guarda già avanti e sull'atteggiamento da tenere è molto chiaro: "E' stato bello vincere all'esordio, è stato bello vedere così tante persone allo stadio dopo tanto tempo ed è stato emozionante. Ma adesso bisogna voltare pagina, come diceva un mio grande compagno bisogna rimettere la testa dentro il carro armato e andare avanti". Una Nazionale che ha nel gruppo la sua forza: "Il bello è che non c'è un solo capitano, abbiamo tanti capitani e tanti leader. Tutti sono responsabili di se stessi e della squadra e questa è la cosa più bella. Come abbiamo sempre detto, il fuoriclasse di questa squadra è il gruppo"

 

 

La Svizzera, nella prima partita del gruppo A, ha pareggiato con il Galles. Il difensore della Juventus, dopo il grande entusiasmo, non vuole cali di concentrazione contro la squadra allenata da Petkovic: "Avrebbe meritato i tre punti, è una squadra che negli ultimi anni ha fatto bene e merita rispetto. Ha giocatori internazionali, un tecnico che lavora insieme a loro da tempo e meccanismi rodati. Serve pazienza, umiltà e sacrificio da parte di tutti. Pensiamo partita dopo partita: abbiamo vinto con la Turchia, ora pensiamo a battere la Svizzera e poi si vedrà". Una Nazionale, quella di Roberto Mancini, che sta diventando grande senza puntare su un blocco unico ma affidandosi a giocatori provenienti da tante squadre di Serie A: "È importante che anche chi non ha giocato competizioni europee negli ultimi anni abbia risposto positivamente all’esordio. Nei primi minuti c’è stata un po’ di emozione da parte di tutti, poi abbiamo cambiato marcia nella ripresa. Se molti giovani sono qui è perché il mister li ha ritenuti pronti". Bonucci è tornato a parlare anche dell’esultanza di Immobile e Insigne, ispirata a Lino Banfi: "È stato molto bello ricevere un messaggio così. È stata una grande mossa del mister, grazie a quel video ci ha aiutato a scaricare la tensione".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>