Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 22
lunedì 23 maggio 2022, ore
IN EVIDENZA
FIGC - Gravina: "Balotelli? Mi fido di Mancini, al tavolo del Governo con un piano industriale, a marzo candidatura per Euro 2028 o 2032"
26.01.2022 17:15 di Napoli Magazine

"La convocazione di Balotelli? L'ho accolta bene. Ha esordito con me a Castel di Sangro nell'Under 21 con un gol contro la Grecia. Ho sempre avuto un bellissimo rapporto con lui sul piano umano. Il tecnico lo fa Mancini e ho grande fiducia in quello che fa, giusto che si assuma tutte le responsabilita'. Io non faccio altro che condividere queste scelte cosi' come ho accolto benissimo la convocazione di tanti giovani". Queste le parole del presidente della Figc, Gabriele Gravina, al termine del Consiglio federale. "Noi abbiamo lavorato molto e fatto studi straordinari per capire le criticità del mondo del calcio e le abbiamo messe sul tavolo. Il mondo del calcio si deve presentare in modo coerente e con un piano industriale. Ci deve essere grande senso di responsabilità perché non voglio solo chiedere ristori". Lo ha detto Gabriele Gravina nella conferenza stampa post Consiglio Federale sul tavolo tecnico chiesto al Governo. "Credo sia un nostro diritto chiedere le forme di agevolazioni che abbiamo richiesto - ha continuato il presidente della Figc - ma è altrettanto doveroso presentarsi con presupposti che creino prospettive diverse". "Lo step decisivo per l'Europeo del 2028 è marzo. Prima dell'Esecutivo Uefa del 20 marzo presenteremo la nostra candidatura, che è aperta anche al 2032. Valuteremo una delle due opzioni". Ad annunciarlo è il presidente della federazione, Gabriele Gravina, nella conferenza stampa successiva al consiglio federale di oggi in via Allegri. "Lo faremo in maniera seria e ponderata - ha aggiunto il numero uno del calcio italiano - anche perché c'è un grande fermento di rinnovamento delle infrastrutture. Penso ad esempio a Firenze, Cagliari, Bologna e Bari". Sul Mondiale ogni due anni, invece, è chiaro: "Mi attengo ai numeri del Comitato Esecutivo della Uefa, che ritengono sia un danno irreparabile per il mondo del calcio". Infantino oggi ha ribadito la posizione della Fifa, citando una questione di "solidarietà" per permettere a tutto il mondo ("e non solo all'Europa") di vedere più spesso in azione i grandi campioni. "Capisco il concetto di solidarietà - ha sottolineato Gravina - ma si può garantire in altri modi senza intaccare il valore delle competizioni". Il consiglio della Federcalcio ha approvato all'unanimità il budget 2022 che presenta un risultato di esercizio positivo pari a oltre 300 mila euro. Il margine operativo lordo è pari a 10,9 milioni e il margine operativo netto si attesta a 9,4 milioni. Il risultato ante imposte risulta pari a 1,1 milioni. "Quello che emerge è che la federazione ha una sua autonomia organizzativa, gestionale e finanziaria che prescinde dai risultati sportivi", è il commento del presidente Gabriele Gravina.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>