Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 50
mercoledì 7 dicembre 2022, ore
IN EVIDENZA
IL CAPITANO - Di Lorenzo: "Respiriamo aria positiva, Scudetto? non ci interessa delle voci, per Spalletti parla la sua carriera, è un allenatore forte ed è importante per noi, Kvaratskhelia e Raspadori si sono messi a disposizione, hanno grandi qualità, devono imparare a gestire i momenti negativi"
28.09.2022 14:09 di Napoli Magazine

NAPOLI - Giovanni Di Lorenzo, difensore e capitano del Napoli, ha rilasciato un'inervista a Radio Kiss Kiss Napoli durante 'Radio Goal':

 

“In Nazionale abbiamo fatto bene, sono state due partite importanti, un traguardo importante raggiungere le Final Four di Nations League.

 

Raspadori? Ora che è mio compagno di squadra sono ancora più contento. Si è subito messo a disposizione e si merita gli elogi, ora starà a lui continuare così.

 

Napoli? C’è un gran bel gruppo, si respira aria positiva, sono arrivati ragazzi giovani e forti e si sono ambientati molto bene. Dobbiamo continuare così per fare una grande stagione. Giocando ogni tre giorni ci servirà l’aiuto di tutti. Tutti avranno l’occasione di giocare, dobbiamo essere bravi a gestire i momenti difficili della stagione che arriveranno.

 

Obiettivi? In molti avevano detto che questo Napoli non avrebbe potuto lottare per la Champions, adesso ci dicono che siamo da Scudetto. Non ci interessa delle voci, non abbiamo ancora fatto niente, ma abbiamo tanto entusiasmo.

 

Kvaratskhelia? Sta dimostrando di avere grandi qualità, anche in allenamento ci dà filo da torcere. Lui sa che arriveranno momenti difficili e dovrà essere bravo a gestirli. Questo discorso vale sia per lui, che per Simeone, che per Raspadori, per tutti.

 

Napoli-Torino? Sappiamo che affronteremo una squadra molto fisica. Dobbiamo essere bravi a muovere il pallone in modo molto veloce.

 

Spalletti? Per il momento stiamo facendo bene nonostanti i tanti cambi nel gruppo. Il mister ha avuto un ruolo importante, lui è un allenatore forte e parla la sua carriera. Stiamo migliorando il lavoro dell'anno scorso e questa continuità ti aiuta. Siamo tutti focalizzati su questa stagione per migliorare quanto fatto l'anno scorso. Calcio migliore in Serie A è del Napoli? Lo lascio dire agli altri, noi ancora non abbiamo fatto niente. A maggio o giugno vedremo dove arriveremo con questo approccio, giocando ogni gara come una finale".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>