Anno XXI n° 9
martedì 27 febbraio 2024, ore
IN EVIDENZA
IL COMMENTO - Specchia: "Lobotka è fondamentale, Osimhen da solo non basta"
12.02.2024 15:06 di Napoli Magazine

In diretta a Radio Punto Nuovo, nel corso di 'Punto Nuovo Sport', è intervenuto Paolo Specchia, allenatore: “Mazzarri sta provando a dare più solidità a questa squadra, lo apprezziamo ma va detta la verità. I numeri dicono che il Napoli non segna più in trasferta e questo è allarmante. Gli azzurri hanno tanti giocatori offensivi e devono essere messi a proprio agio. Ieri il Napoli non ha giocato male, ma la sfortuna e gli errori sono stati cruciali. Nel secondo tempo andava ripristinata la miglior rosa possibile. E non mi spiego perché abbia tolto Simeone per Raspadori, andava tolto Zielinski che era completamente fuori partita! Andava scatenato il potenziale offensivo del Napoli. La squadra ormai è in confusione, un giorno gioca a tre e un altro gioca a quattro in difesa… Simeone è uno degli indispensabili, ha sfiorato due gol con mezza palla toccata. Non esiste toglierlo dal campo per Raspadori! La Champions? Ormai non ci credo più… La Roma si è trasformata, ma soprattutto l’Atalanta è diventata un rullo compressore. Se il Napoli vuole tornare protagonista, deve tornare ad esaltare i suoi calciatori offensivi. Il ritorno di Osimhen sarà importante, ma da solo non basta. Serve che Mazzarri cucia un vestito migliore a questa squadra. Zielinski ieri è stato impalpabile, ormai ha fatto quel che ha fatto in questa squadra. Ha ragione De Laurentiis a tenerlo fuori, con quelle qualità non può giocare con i tocchettini… Neanche nei suoi momenti migliori ha mostrato la sciabola. È elegante e tecnico, ma è troppo poco. Ora è meglio sfruttare altri calciatori. La vera anima del centrocampo è Lobotka, che è stato stellare, nonostante i quotidiani nazionali lo abbiano bocciato. È un giocatore fondamentale, non gli si può chiedere a lui di andare a prendere Hernandez che era partito per il gol”.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>