Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 33
sabato 18 agosto 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN EVIDENZA
IL CONSIGLIO - Mourinho: "Inter, Milan, Napoli e Roma non accettino passivamente che la Juventus con Cristiano Ronaldo sia imbattile"
16.07.2018 18:31 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

Oggi è il giorno di Ronaldo alla Juve e Mourinho, uno che lo conosce bene, racconta tutta l'importanza che l'arrivo di CR7 ha per il nostro calcio: "Tutti guarderanno l'Italia per Ronaldo - dice Mou a Teleradiostereo -. In questo momento la Serie A è diventato uno dei campionati più importanti del mondo. Tornare in Italia? Mi piacerebbe tornare per giocare la Champions League. Magari nella fase a gironi contro l'Inter o la Juve...".

Il tecnico portoghese invita tutte le rivali dei bianconeri a non darsi per vinte, nonostante l'arrivo di CR7: "Nel calcio tutto può cambiare. Se cambia la prospettiva di squadre come l'Inter, il Milan, il Napoli e la Roma, se non accettano in modo passivo che la Juve con Cristiano diventa più forte e vincerà ancora, se trovano anche loro le motivazioni da questa operazione.... Allora si può fare di nuovo un cambio di qualità, di emozioni e di attenzioni in Serie A. Per questa ragione complimenti alla Juve per questo colpo di mercato che è calcistico, pubblicitario e di marketing".

Lo Special parla poi di Justin Kluivert, nuovo acquisto della Roma: "Lo conosco da quando era bambino, perché quando è nato ero a Barcellona con suo padre - racconta Mourinho -. Ricordo bene Patrick che portava Justin, che aveva solo pochi mesi, nello spogliatoio. Ora il ragazzino è diventato un giocatore di grande livello ed è perfetto per la Roma. Anche per lui va bene il calcio italiano, può imparare tanto a livello tattico e mentale. Ha fatto una buona scelta per la sua carriera". Per quanto riguarda la finale Mondiale, ecco una frecciata al Var: "Non sono completamente felice, il rigore dato alla Francia ha deciso tante cose e mi dispiace. E' stato un rigore che non ha rappresentato a pieno il concetto di Var che mi hanno spiegato all'inizio. Per me il Var deve essere utilizzato per errori gravi, situazioni chiare di errori arbitrali e la situazione di ieri è una di quelle che crea tanti dubbi ed è un'ingiustizia per una squadra che ha fatto un lavoro assolutamente fantastico. La Francia? Il lavoro fattocon i giocatori è stato fantastico, Didier non lo conosco così bene ma mi sembra un uomo equilibrato e pragmatico che ha un'ottima organizzazione di gioco. Ha vinto la squadra migliore. Peccato perché il rigore ha davvero cambiato una partita che poteva essere ancora più bella. Chi mi ha deluso? Magari ti aspetti che una squadra come la Germania possa andare avanti. Poi si può parlare di squadre con i migliori giocatori del mondo come il Portogallo, l'Argentina o il Brasile che hanno una qualità collettiva incredibile. Però, se devo scegliere una squadra che mi ha deluso, scelgo il Brasile".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in