Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
domenica 18 novembre 2018, ore
IN EVIDENZA
IL PARAGONE - Galli: "Donnarumma in una centrifuga sin dall'inizio, Meret cresciuto senza grandi pressioni in squadre medio piccole"
09.11.2018 13:57 di Napoli Magazine

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Giovanni Galli, ex portiere. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Io e Ancelotti abbiamo avuto una scuola e un maestro: Arrigo Sacchi. Ci faceva vedere le partite in maniera completamente diversa e tanti giocatori che sono stati allenati da lui, poi si sono dimostrati ottimi allenatori e Ancelotti ne è l'esempio. Ancelotti ha trasformato il Napoli che aveva degli schemi codificati in una squadra in cui gli interpreti possono mettere in campo anche la loro fantasia. Ero perplesso inizialmente perchè pensavo che gli azzurri avessero espresso tutte le loro potenzialità con Sarri e invece Ancelotti ha dato fiducia a tutti, anche a quelli che erano stati messi un po' da parte, coinvolgendo tutto l'organico. Ora sono tutti felici e basta vedere Ounas: in 5 minuti 2 strappi in Champions. Donnarumma ha esordito a 16 anni in serie A ed è logico tutti lo abbiamo indicato come un predestinato. A quella età tutti si meravigliavano di ciò che faceva, poi però arriva il momento della crescita che deve essere obbligatoria perchè non puoi restare legato ai tuoi 16 anni. Devi crescere nella gestione e negli ultimi 2 anni Donnarumma non l'ha fatto. Il ragazzo ha patito molto la vicenda del rinnovo del contratto e anche le sirene di mercato. Donnarumma ha qualità, deve lavorare tecnicamente e fisicamente perchè è portato ad irrobustirsi troppo e deve lavorare più degli altri per mantenersi e se è predisposto a lavorare e chi lo allena lo capisce, può solo migliorare. Meret parla pochissimo, non gli piace stare sulle pagine dei giornali e la differenza con Donnarumma sta nel modo con cui sono cresciuti: Meret lo ha fatto senza grandi pressioni, in squadre medio-piccole ed ha avuto modo di crescere e migliorarsi man mano mentre Donnarumma si è trovato in una centrifuga sin dall'inizio. Il Napoli ha fatto bene a puntare su Meret e spero possa essere presto disponibile a giocare e continuare nella sua crescita. Lo vorrei un pochino più sfrontato agonisticamente: le partite deve viverle da protagonista anche quando non ha il pallone”.

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in