Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 3
giovedì 17 gennaio 2019, ore
IN EVIDENZA
JUVENTUS - Allegri: "Razzismo e violenza? Ci sono degli strumenti negli stadi per individuare chi non rispetta le regole, ma si ha paura a prendere decisioni impopolari"
11.01.2019 12:40 di Napoli Magazine

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia della gara di Coppa Italia contro il Bologna: "La Coppa Italia è un obiettivo, come la Supercoppa. Inoltre giochiamo una sfida secca, senza possibilità di replica, contro un Bologna che vorrà dare il massimo. Da domani al - speriamo - 1 giugno ci giochiamo la stagione. Quindi dovremo giocare una partita seria. Mi aspetto da Dybala un'ottima prestazione come d'altronde ha fatto finora. Lui è molto utile a cucire il gioco. Domani Kean e Spinazzola potrebbero giocare dall'inizio. Qualcuno giocherà un tempo, i cambi saranno importanti, sperando di chiuderla in 90 minuti. A destra giocherà De Sciglio, Cancelo rientra in Supercoppa Italiana. Sulla violenza negli stadi: abbiamo gli strumenti per poter andare a prendere chi si comporta male. Ma si ha paura a prendere decisioni impopolari. Quali sono le novità sul problema degli stadi? Hanno detto le solite robe per riempirsi la bocca. Non bisogna spaccare l'atomo: ci sono strumenti capaci di andare a prendere chi si comporta male. Se non sbaglio e se non ho cattiva memoria, chi tirò la banana a Sterling non può più entrare negli stadi. In Italia hanno paura di prendere decisioni importanti, perché impopolari. Dobbiamo andare a giocare in Arabia Saudita, è stato fatto un contratto. E comunque guardiamo anche ai piccoli passi avanti che vengono fatti. Bonucci gioca, Pjanic vediamo. Cristiano Ronaldo è sereno, riposato, si è allenato molto bene, adesso ci si prepara al meglio per la seconda parte. Potenzialmente abbiamo 36 partite davanti a noi. L'obiettivo è di giocarle tutte. Cristiano Ronaldo ha giocato meno partite in Nazionale e qualcuna in più della stagione precedente in campionato. Domani gioca, vedremo quando e come". Al momento a centrocampo non c'è bisogno di nessuno. Stiamo bene così. Domani dobbiamo rientrare subito dentro la stagione, perchè la prima è sempre la più difficile. Altrimenti si rischia di perdere subito un obiettivo. Abbiamo chiuso bene il 2018 contro la Samp, anche se in quella occasione non abbiamo avuto il comando della partita. Domani servirà una forza mentale superiore per risolverla. Mandzukic? Come dice lui, "No good". In porta ci sarà Szczesny".

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in