Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 11
martedì 9 marzo 2021, ore
IN EVIDENZA
L'OPINIONE - Scontro Ibra-Lukaku, Cesari: "Giusto il giallo, non vedo possibili strascichi"
27.01.2021 11:44 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

La lite, lo scontro fisico e verbale, le accuse e le contro-accuse. Sulla lite tra Ibrahimovic e Lukaku nel finale del primo tempo del derby di Coppa Italia abbiamo già scritto. Così come delle parole di fuoco volate nell'intervallo, al rientro negli spogliatoi. Il duello tra i giganti di Milan e Inter ha ovviamente monopolizzato l'attenzione dei tifosi e l'interrogativo, ora, è sostanzialmente uno: ci saranno strascichi con la giustizia sportiva? Ci saranno altre conseguenze? Per cercare di rispondere alla domanda Sport Mediaset si è rivolto a Graziano Cesari, ex arbitro e moviolista Mediaset.

 

Buongiorno Cesari, partiamo innanzitutto da un giudizio sull'arbitro Valeri: ne condivide le scelte?
"Sì, penso abbia preso le decisioni giuste, quelle che deve prendere un arbitro di esperienza come lui, che conosce i giocatori e il loro temperamento. L'ammonizione è stata la sanzione giusta per Ibrahimovic e Lukaku, il loro contatto fisico non era da rosso, un testa a testa non violento. Evidentemente, forse perché non ha sentito bene e non ha capito le parole in inglese, non è intervenuto sullo scontro verbale. Ha giudicato in base a quello che ha visto".

 

Lo scontro verbale è però proseguito al rientro negli spogliatoi: l'arbitro avrebbe potuto intervenire il quel frangente?
"Anche in questo caso, se Valeri avesse sentito e giudicato necessario intervenire, avrebbe potuto convocare i due capitani e comunicare loro le sanzioni decise per Ibrahimovic e Lukaku. Non ha ravvisato invece le ragioni per farlo e quindi i due sono rientrati normalmente in campo alla ripresa".

 

Quindi non ci saranno conseguenze: fa fede il referto di Valeri e il Giudice sportivo a quello si dovrà attenere...
"Esattamente così, il referto dell'arbitro parlerà di ammonizioni, nel caso di Ibrahimovic di secondo giallo per il fallo su Kolarov, e niente altro. Diverso sarebbe il caso in cui qualcuno, un ispettore federale ad esempio, avesse sentito qualcosa sfuggito a Valeri e lo segnalasse. Ma visto come poi è proseguita la serata, con il rientro delle squadre al completo dagli spogliatoi, non mi sembra una ipotesi probabile".

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>