Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 50
lunedì 6 dicembre 2021, ore
IN EVIDENZA
MEDIASET - Il Napoli mette il Milan nel mirino: Spalletti all'assalto del Bologna
28.10.2021 11:00 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

Sembra quasi che ci siano due campionati distinti: da una parte quello di Milan e Napoli, fin qui quasi impeccabili, dall'altra quello delle varie inseguitrici alle prese, chi prima e chi dopo, con piccoli problemi di continuità che hanno alla fine creato il solco tra loro e le due lepri. In questo senso il posticipo tra Napoli e Bologna di questa sera ha di fatto un solo risultato possibile, nel senso che per la prima volta da inizio stagione sono gli azzurri a dover realmente inseguire e a dover replicare immediatamente al +3 messo a referto dalla banda di Pioli con l'anticipo di martedì vinto contro il Torino.

 

Rispetto al solito, Luciano Spalletti potrebbe cambiare qualcosa e presentarsi contro il Bologna con un tridente del tutto inedito. Il mini-ciclo di partite, tra campionato, Europa League e turno infrasettimanale, avrebbe infatti convinto il tecnico toscano a far rifiatare entrambi gli esterni d'attacco - Insigne e Politano - e a far spazio a Lozano ed Elmas ai lati di Osimhen. Il tutto cercando di non perdere brillantezza nelle giocate offensive perché, come ha spiegato lo stesso Spalletti, "il Bologna è una squadra che ha tigna". Il che, in altri termini, significa che sa difendere e ripartire anche se le assenze per squalifica, specie quella di Soriano, centrale nel gioco di Mihajlovic, potrebbe rendere il già arduo compito dei rossoblù ancora più complicato.

 

Fatto sta che la serata del Maradona potrebbe dare risposte importanti in chiave scudetto, perché se è vero che il Napoli non ha mostrato alcun segno di fragilità in questa prima parte di campionato, è altrettanto innegabile che questa è effettivamente la prima volta che la squadra deve rispondere a un mezzo "passo falso" - che tale non può essere definito in realtà, vista la difficoltà dell'impegno dell'Olimpico contro la Roma - e comunque è l'occasione buona per restare aggrappato al Milan prima che lo stesso Milan si tuffi in un ciclo di partite molto complicate (Roma in trasferta, derby e Fiorentina al Franchi) che potrebbe dare una scossa vera alla classifica.

 

D'altra parte il Bologna è effettivamente una squadra ruvida, che sa giocare a pallone ed essere pericolosa negli spazi. Il che consiglia di attaccare con saggezza, senza affanni e senza lasciare campo agli avversari. Spalletti, ingiustamente squalificato, guarderà i suoi dalla tribuna. Altro inedito per il Napoli. Il resto, va da sè, lo dirà il campo.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>