Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 22
venerdì 29 maggio 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
IN EVIDENZA
NM LIVE - Francesco Montervino: “Questo Napoli non mi sorprende più contro le grandi, mi sorprende quando perde con le piccole, Demme e Fabian sempre in campo”
13.02.2020 22:12 di Napoli Magazine

NAPOLI - FRANCESCO MONTERVINO, ex centrocampista del Napoli, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Onestamente questo Napoli non mi sorprende più contro le grandi, mi sorprende e sempre di più quando perde con le piccole come accaduto con il Lecce. A prescindere da chi giochi, non si possono giustificare prestazioni come quella con i salentini, chiunque vada in campo. Secondo il mio modesto parere, il Napoli non deve fare a meno di due giocatori: Demme e Fabian Ruiz, il mix migliore tra tecnica, testa e polmoni. La posizione di Elmas contro l’Inter mi ha un po’ sorpreso ma vedendolo all’opera devo immaginare che è stata ben studiata, il ragazzo poi ha davvero tanta qualità e può essere un’arma in più per Gattuso. Mertens ha fatto una partita importante di grande sacrificio, ha dato un contributo non indifferente e se davvero c’è stato un riavvicinamento con la società per il rinnovo, è una buona notizia perché continua ad essere un giocatore molto importante e anche molto legato alla maglia e alla città. La vittoria in Coppa Italia con l’eventuale accesso all’Europa non cancellerebbe il campionato balordo che stiamo vivendo, ma sarebbe un’ottima consolazione, guai però a pensare di essere già in finale e soprattutto di aver già vinto il trofeo perché dall’altra parte ci sarebbe una tra Milan e Juve, anche se preferirei incontrare i rossoneri. In Sardegna non ci accolgono mai bene, vincere contro il Cagliari, che non deve essere considerata una piccola perché sta facendo un ottimo risultato e perché è davanti in classifica, sarebbe molto importante. Il Napoli però non deve più considerare chi è l’avversario ma solo affrontare tutte le partite al massimo delle proprie possibilità e sempre con lo stesso atteggiamento come quello visto e ammirato contro le grandi”.

 

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>