Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 8
sabato 22 febbraio 2020, ore
IN EVIDENZA
NM LIVE - Inacio Pià: “Gattuso è quello che ci voleva per il momento del Napoli, meglio tornare al 4-3-3 perché quando non arrivano i risultati si devono fare le cose semplici”
12.12.2019 22:31 di Napoli Magazine

NAPOLI - INACIO PIÀ, ex attaccante del Napoli, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Penso che Gattuso sia l'allenatore adatto per il momento che sta attraversando il Napoli. Quando viene esonerato un allenatore è un fallimento generale, hanno perso tutti, ora però bisogna voltare pagina in fretta e ripartire. Con il nuovo allenatore ci sarà sicuramente molto entusiasmo ma non basterà cambiare modulo per invertire la tendenza anche se i giocatori in rosa sono molto più adatti al 4-3-3 anziché al 4-4-2. Bisogna capire perché la squadra sta avendo tante difficoltà in campionato mentre in Europa tutto è andato per il verso giusto, prima si fa e prima si troverà la soluzione definitiva a questo problema. Il campionato è ancora lungo e se il Napoli ritrova l'entusiasmo tra giocatori, società e pubblico, può tornare in alto. Bisogna però restare con i piedi per terra, rimanere molto umili già a partire dalla gara con il Parma che è molto difficile, bisogna giocare con la giusta mentalità. Nei momenti in cui non arrivano e se i giocatori del Napoli hanno più confidenza con un determinato modulo è giusto assecondarli, parlando di Insigne, ad esempio, è un giocatore che devi sfruttare per le sue qualità, molto importanti, decisive negli ultimi 30 metri. Per quanto riguarda le multe può essere che ci sia un punto di incontro con i giocatori anche se conoscendo il presidente non so se farà facilmente marcia indietro. Ibrahimovic è fuori dal normale e se arriverà a Napoli porterà entusiasmo, mentalità e qualità. Callejon e Mertens? Sono ancora giocatori molto importanti, spero possano rinnovare, non è facile trovarne di simili. La favola dell'Atalanta non finisce, per come era partita in Champions nessuno poteva immaginare cosa sarebbe successo, davvero bellissimo. La squadra oramai gioca a memoria con una mentalità eccezionale ed il traguardo degli ottavi è meritatissimo”.

 

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>