Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 33
domenica 18 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
IN EVIDENZA
SOCIAL - Tifosi del Chelsea furiosi con Sarri: "Napoli, riprenditi lui e Jorginho"
24.04.2019 14:29 di Napoli Magazine Fonte: Corriere dello Sport

Periodo molto particolare per Maurizio Sarri. Il tecnico del Chelsea sta vivendo un momento di stagione altalenante: da una parte la conquista delle semifinali di Europa League, dall'altra le vicende negative in Premier League. Lunedì, infatti, l'allenatore italiano non è andato oltre il pareggio casalingo con il Burnley, ha rimediato l'espulsione nei minuti finali dopo essere stato insultato dalla panchina avversaria ed è stato poi deferito dalla federazione inglese per condotta impropria. Il pareggio con il Burnley ha complicato la lotta alla prossima Champions League e ha diviso la tifoseria dei Blues.

 

I TIFOSI CONTRO SARRI - Il 2-2 con il Burnley ha spaccato i tifosi del Chelsea. Molti supporters dei Blues hanno ricominciato a criticare il gioco del tecnico italiano, rispolverando sui social network l'hashtag #SARRIOUT. Una parte dei tifosi, infatti, sembra auspicare il ritorno dell'italiano in Serie A: "Prenoterò e pagherò il suo volo..." ha commentato un tifoso, che poi ha ricevuto diverse proposte, da altri utenti, per dividere le spese. Tra i commenti contro Sarri, anche: "Vi pago per riprendere lui e Jorginho". Sono tantissime le critiche rivolte all'allenatore ex Napoli: "Avrei voluto che Sarri avesse successo. Ma il calcio che ha insegnato ai giocatori è privo di entusiasmo; non mostra flessibilità e non sembra avere per niente in mano il club. Abbiamo bisogno di un manager pragmatico, in grado di valorizzare i giovani e che inietti un po' di passione" è un altro messaggio da parte di un tifoso del Chelsea su Twitter.

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>