Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 12
domenica 24 marzo 2019, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
AUDIO KISS KISS - De Laurentiis: "Meret è un'eccellenza, Ancelotti lo inseguivo da anni! Mazzoleni arbitro di Inter-Napoli? Mi preoccupa! Buon Natale a tutti i tifosi napoletani e a tutti gli allenatori che negli anni hanno collaborato con noi"
24.12.2018 13:49 di Napoli Magazine

NAPOLI – Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Buon Natale a tutti i napoletani, anche a quelli che non frequentano il mondo del calcio. La salute è il bene maggiore che abbiamo, vorrei abbracciare tutti quelli che soffrono, devo organizzare un paio di partite destinando parte dell’incasso a persone che hanno bisogno di aiuto. La Spal ha un allenatore molto accorto, ha sempre curato molto la difesa, è una squadra anche molto pericolosa, può diventare complicata incontrarla, il che fa piacere perché vuol dire che non tutte le squadre della seconda parte della classifica non si sono organizzate per la Serie A. Io dico sempre che il torneo di serie A è un torneo sbilanciato, ma con Gravina cercheremo di porvi rimedio, altrimenti converrebbe uscire da questa federazione se le cose non dovessero cambiare. Il Governo ha fatto un mare di stupidate finora sul calcio, il buon Gravina sta cercando di porvi rimedio. Abbiamo 40 milioni di italiani che tifano il calcio, la politica non deve scherzare, non deve non considerare attentamente questo problema, se il calcio volesse contemplare una sua idea di contrapporsi alla politica, farebbe sentire forte la sua voce. Non facciamo minacce, siamo persone competenti, imprenditori, comprendiamo che il momento del Paese è complicato, siamo pronti a sederci con Salvini, con Di Maio per trovare un punto di incontro. Ci interessa la concretezza, perché il calcio italiano deve recuperare rispetto a quello inglese e spagnolo in termini di fatturato, deve gettare le basi per far crescere giovani in contesti sani. Ridicolo giocare sui campi di terra battuta, significa che è stato assente lo Stato, il Coni, la Federcalcio, siamo dei sopravvissuti, bisogna voltare pagina e investire nel mondo del calcio, vogliamo investimenti di creatività intelligente, di idee. Non ho mai avuto dubbi su Meret, altrimenti non avrei tirato fuori tutti questi soldi, innanzitutto mi faceva piacere perché è italiano, anche se abbiamo un napoletano che sta facendo molto bene al Parma e l’abbiamo dato in prestito. Meret è una persona esemplare sul piano del rigore. Credo abbia dei genitori straordinari, molto presenti, mai invadenti. Lui è una persona di un’educazione eccellente. E’ una eccellenza e portare a Napoli eccellenza mi fa molto piacere, perché Napoli stessa è una super eccellenza. Ancelotti? Lo inseguivo da anni, Carlo è una persona che non si può discutere e al di là della sua capacità, educazione, tolleranza, sensibilità, è un uomo di cultura vissuta, di vera esperienza, un uomo col quale mi piacerebbe passare minuti, ore e giornate in più, purtroppo ci divide il fatto che ho tanti impegni, sto partendo per gli Stati Uniti, devo far ripartire dopo 7 mesi di stop il mio mondo del cinema, altrimenti vado in sofferenza. Se mi piace l’idea di andare in campo a Santo Stefano? Il fatto è che dobbiamo assolutamente livellare il calcio europeo, fare le stesse cose per terminare i campionati più o meno a pari data per poi ricominciare, così anche i mercati hanno gli stessi termini, ai calciatori non vengono i malumori. Io sono abituato a far rispettare i contratti, le mie lunghe esclusive lo testimoniano, nel mondo del calcio invece questi contratti sono tutti abituati a dargli poco margine di verità, di rispettabilità. Da me si rispettano, poi se io riconosco che un calciatore stando da me è cresciuto non solo per merito nostro ma perchè è cresciuto di suo, io mi siedo al tavolo, ne discuto, perché sapete che i contratti si possono fare massimo per 5 anni, non per dieci. Se uno dopo due anni non si dovesse sedere per riparlarne, è chiaro che il rapporto diventa più fragile, anche riguardo alla valorizzazione, a quel punto un calciatore lo devi forse lasciar andare. Mazzoleni arbitro di Inter-Napoli? Mi preoccupa, con noi è stato sempre molto cattivo e non imparziale, non lo sapevo, mi fai passare un brutto Natale. Mazzoleni e Rizzoli, comportatevi da persone perbene quali io credo che tutti siamo. Con Mazzoleni ho avuto brutte esperienze. La Var è uno strumento che abbiamo voluto perché volevamo migliorare la garanzia degli investimenti nel mondo del calcio della serie A perché l’Italia è stata la prima ad introdurlo, non avevamo mai immaginato potesse essere un ulteriore strumento nelle mani degli arbitri. Abbiamo fatto un atto fiduciario, ma dall’altra parte ci dev’essere la capacità di dire ‘se siamo degli arbitri, dobbiamo essere equidistanti’ e significa avere gli strumenti per poterlo fare. Sono gli arbitri che sono in cabina di regia alla Var che devono stoppare e chiedere di rivedere gli episodi, altrimenti rimangono i dubbi di un sistema che vuol portare l’acqua da quel mulino e non lasciarla scorrere per dare potenza a tutti. Il calcio è diventata parte importante del gruppo De Laurentiis. I veri tifosi del Napoli nel mondo sono 40 milioni. Ancelotti sta nel mio cuore ma voglio ringraziare e fare auguri di un sereno Natale a tutti gli allenatori che hanno collaborato con noi, sono stati straordinari a sopportare anche le mie impennate, io ho iniziato senza sapere neanche cosa fosse il gioco del calcio. Chiedo loro venia, sono tutti nel mio cuore, ci hanno aiutato a far crescere il Napoli fino a questo punto, per me è stato un onore lavorare con loro, mi sono cibato della loro esperienza. Napoli protagonista in tutte e tre le competizioni? Credo che anche l’Europa League sia stata dall’Uefa miglirata per quanto riguarda il gettito della fatturabilità. Il fatto stesso che poi quest’anno s’incontrino all’interno della competizione due squadre come Arsenal e Chelsea, che fanno fatturati tre volte superiore al Napoli, vuol dire che l’Europa League quest’anno è un torneo di tutto rispetto. In Serie B quando ci arrivammo c’era la Juve, c’erano 27 milioni di italiani che seguivano la Serie B, fu un record pazzesco. Quest’anno l’Europa League sarà di forti emozioni. Andrea Agnelli a capo dell’Eca ci auguriamo che riesca a cambiare Champions ed Europa league per un campionato europeo tra le prime 4-5, sarebbe la ciliegina sulla torta, tanto tutti i giorni c’è una partita in tv. Che ne sarà del cinema e delle sale cinematografiche nei prossimi 10 anni? La sala cinematografica è una sala dove si crea comunanza di frequentazione, si condivide tempo libero, sarà per gente meno adulta e più adulta, forse la fascia media la diserterà tranne eventi eccezionali come il film sui Queen che ha fatto il record di 20 milioni. Gli uomini di Governo non sono riusciti a mettere fine al concetto di pirateria. E’ un problema da discutere al più presto, sono piratati anche i contenuti calcistici, le partite di calcio. Nel prossimo triennio dal 2021-2024, mi auguro le partite siano trasmesse tutte dalla Lega, in modo tale che ognuno possa scegliere il canale che abitualmente frequenta, come Netflix, Sky etc. Io li amo quelli che criticano, finchè c’è critica c’è vivacità, io non mi inquieto mai, altrimenti dovrei dire ‘venite voi al tavolo di comando e fatemi vedere cosa sapete fare’, ma è una battutaccia, non mi piace. Il mio operato passa attraverso una serie di collaboratori, a noi fa piacere essere sotto la lente di ingrandimento, sembra la prova del nove, finora penso che abbiamo sbagliato molto poco. Cari napoletani, cari italiani, almeno in questi due giorni vogliamoci tutti bene, poi il 26 si riaccendano le danze sotto il segno di una partita importante come Inter-Napoli e che vinca il migliore! A tutti buon Natale!”.

 

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in