Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 22
lunedì 25 maggio 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
KISS KISS - Politano: "Il Napoli per me è un grandissimo trampolino di lancio e cercherò di consacrarmi qui, siamo un grande gruppo, la Coppa Italia è l'obiettivo principale, in campionato cercheremo di vincere più possibile, ho un bel rapporto con Gattuso, spero di segnare e di tornare in Nazionale"
22.05.2020 14:44 di Napoli Magazine

Matteo Politano, attaccante del Napoli, ha rilasciato un'intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "E' importante sapere prima possibile se si ripartirà oppure no, ci stiamo preparando per la ripresa, aspettiamo solo l'annuncio ufficiale. Non è stato facile all'inizio, il pericolo era tanto, ci siamo messi a disposizione di quello che ci dicevano il Governo, la società, siamo rimasti a casa, abbiamo fatto allenamento a casa tutti i giorni seguendo le indicazioni dello staff di mister Gattuso. Le sensazioni sono positive, c'è un grande gruppo, ci sarà da giocare ogni tre giorni, tante partite, dovremo fare un grandissimo sforzo, il clima non aiuta molto, sarà una bella sfida anche per noi. Mancano ancore 12 partite, il campionato è ancora abbastanza lungo, cercheremo di fare più vittorie possibili per arrivare in Europa League o in Champions League. Coppa Italia? Non sarà facile affrontare l'Inter, abbiamo un piccolo vantaggio ma sarà una gara difficile. L'obiettivo della Coppa Italia resta quello principale. Sfida in Champions contro il Barcellona? Ci ho giocato due anni di fila, lo stadio pieno fa un certo effetto, in quello stadio non è semplice, non siamo abituati a giocare a porte chiuse, dovremo abituarci. Spero di fare un gol prima. Devo migliorare in fase realizzativa, non faccio tantissimi gol, invece dovrei farne di più, ho le qualità per farli, devo essere più cattivo negli ultimi 20 metri e migliorare in fase difensiva. Con Gattuso c'è un bel rapporto, mi ha fatto subito sentire un giocatore importante, è molto esigente, chiede il massimo da tutti, sto cercando di dare il massimo, all'inizio non è stato semplice, venivo da 6 mesi in cui avevo giocato poco e niente, avevo perso fiducia in me stesso, sto cercando di recuperare. Se ho quattro anni e mezzo di contratto con il Napoli? Sì. Se nei prossimi 4 anni il Napoli può far meglio di quello di Sarri? Ce lo auguriamo la società sta facendo begli investimenti. Come mi trovo a Napoli? La sto vivendo bene anche se non l'ho vissuta tantissimo da quando sono arrivato, è una città bella, c'è il mare, la gente è molto calorosa. Mi sono trovato molto bene, i tifosi cosa mi chiedono quando mi incontrano per strada? Di dare il meglio per la squadra, si vede che sono molto attaccati alla squadra della città. Il rapporto col mio agente Davide Lippi? Ho un bel rapporto con lui. Quando torno in nazionale? Speriamo prima possibile, sto cercando di guadagnarmi un posto in nazionale, per farlo devo fare bene nel Napoli. Con Insigne abbiamo un bellissimo rapporto, già avevamo legato in nazionale, ritrovarlo in squadra è stato bello. Sono venuto qui per il progetto e per il mister, per me è un grandissimo trampolino di lancio e cercherò di consacrarmi qui a Napoli. Se Gattuso mi ha telefonato per convincermi a venire a Napoli? C'è stata qualche chiamata. La Nazionale è forte, è un bel mix tra giovani e un po' più anziani, si può fare davvero bene. Ai tifosi prometto di dare sempre il massimo e di cercare di esultare prima possibile tutti insieme".

 

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>